Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 16 OTTOBRE 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

E Fiorello sdogana il profilattico in Rai. Polemica Famiglia Cristiana

Nell'ultima puntata del suo show su Rai Uno il popolare attore ha dedicato uno "speciale" alla polemica sulla circolare Rai che avrebbe vietato l'uso della parola profilattico in occasione della Giornata mondiale Aids del 1 dicembre. Ma è di nuova polemica. Questa volta con Famiglia Cristiana.

06 DIC - Show di Fiorello ieri sera su Rai Uno. "Ma è vero, esordisce l'artista rivolgendosi al direttore di Rai Uno Mario Mazza, che una circolare Rai ha vietato l'uso della parola profilattico?". E da lì un coinvolgente show nello show.
 
Che però non è piaciuto al settimanale cattolico Famiglia Cristiana che oggi sul suo sito scrive: "Sull’Aids, sulla prevenzione, sui mali dell’Africa e su quelli di aree più evolute, sui risvolti morali e religiosi, insomma su problemi vitali per il divenire umano si discute da gran tempo, nella pubblicistica corrente come nelle sedi più elevate. Dibattito teso e spesso drammatico, condotto comunque con argomentazioni che spaziano dall’etica alla medicina, fino ai dogmi della fede".
 
"Trasformare una simile dialettica in cori ridanciani, prosegue Famiglia Cristiana - invitare il pubblico a sghignazzare, tirarla lunga con battute e allusioni, scivolare sul pruriginoso, questa non è trasgressione. E’ goliardia retrodatata, cattivo gusto. E mancanza di rispetto per le famiglie, a cominciare da quei tanti ragazzi che d’abitudine non seguono la tv ma accorrono quando c’è Fiorello. Che non sa di essere in cattedra e, per una volta che fa lezione, straparla".

 

 

06 dicembre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy