Quotidiano on line
di informazione sanitaria
27 SETTEMBRE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Appovato Odg per il riconoscimento dell'ingegneria clinica come professione sanitaria


19 MAG - Nel corso della votazione dei primi 3 articoli del ddl Lorenzin andata in scena nella giornata di oggi in Aula al Senato, il Governo, approvando l'articolo 3, ha accolto un Ordine del giorni presentato da Giuseppina Maturani (Pd), che impegna il Governo a valutare l'opportunità di riconoscere l'ingegneria clinica quale professione sanitaria.
 
L'Ordine del giorno prende le mosse dal fatto che "competenze e metodologia ingegneristica contribuiscono di fatto a migliorare l'attuazione delle prescrizioni legislative in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, garantendo sicurezza e tutela dei pazienti e degli operatori sanitari nell'ottica delle finalità di tutela e salvaguardia del cittadino". Il testo presentato da Maturani ricorda poi che la figura dell'ingegnere clinico e già riconosciuta e promossa dalle Raccomandazioni ministeriali e dalle Direttive europee.
 
La notizia è stata accolta con grande favore dal presidente dell'Associazione italiana degli ingegneri clinici, Lorenzo Leogrande: "Siamo molto soddisfatti di questo passo realizzato dalla senatrice Maturani, perché in questo modo, proprio nel periodo di questa discussione sul rinnovamento degli Ordini professionali, la nostra attività potrebbe giungere finalmente anche in Italia ad una sua definizione formale e normativa. La nostra speranza è che il Parlamento colga l'importanza di questa scelta ai fini della sicurezza delle cure e dei cittadini e del miglioramento effettivo delle performance del Servizio Sanitario Nazionale".

 

19 maggio 2016
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy