Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 20 SETTEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Ricerca. Manifestazione sotto Montecitorio a favore della sperimentazione animale

Un gruppo di ricercatori sta manifestando davanti la Camera per lanciare un appello alla politica affinché non venga bloccata la possibilità di fare ricerca usando cavie animali. In Senato è in corso il recepimento di una legge Ue sulla sperimentazione animale. D’Ambrosio Lettieri (Pdl) “Necessaria condivisione preventiva su testo delicato per futuro ricerca”.

19 SET - Da oggi pomeriggio un gruppo di ricercatori in camice bianco, favorevole alla sperimentazione animale, sta manifestando davanti la Camera dei Deputati, per lanciare un appello alla politica affinché non venga bloccata la possibilità di fare ricerca usando cavie animali. La legge di delegazione europea sulla sperimentazione animale è stata infatti già approvata dalla Camera e ora è al vaglio del Senato.
 
La manifestazione promossa dall’associazione Pro-test sta coinvolgendo molti ricercatori, tra questi moltissimi i giovani, arrivati da centri e università di tutt’Italia, che esprimono il loro assenso alla sperimentazione animale.
 
Sul palco sono stati invitati a parlare scienziati e politici bipartisan che parteciperanno all’iniziativa. Tra le adesioni, l’Istituto Mario Negri di Milano, l’European Mind Metabolism Association, la Sivelp, l’Aisal, l’European Animal Research Campaign Center, l’Associazione ricercatori S.Raffaele, la Faseb, l’Associazione Coscioni e la Sival.

 
Intanto oggi in Senato si è svolto, nel corso di un Ufficio di presidenza tra le Commissioni riunite 12 Igiene e Sanità e 14 Politiche dell’Unione Europea, un incontro informale con le associazioni Airc, Associazione italiana ricerca sul cancro, Fism, Fondazione italiana Sclerosi Multipla, Fondazione Ifom, Istituto Firc di Oncologia Molecolare, Fondazione Telethon, Irccs Mario Negri.
 
Nel corso dell’incontro il senatore Luigi d’Ambrosio Lettieri del Pdl ha “ribadito l’impegno già assunto ad agosto in merito al recepimento della legge di delegazione europea che contiene anche norme sulla sperimentazione animale e finalizzato a vigilare che l'emanando decreto legislativo del Governo sia coerente con quanto stabilito nella legge, in particolare all’art. 13 comma 2. Poiché la Commissione Sanità è chiamata ad esprimere parere sul D.lgs., ho proposto, riscontrando un diffuso consenso, di incontrare preventivamente i ministri della Salute, della Ricerca e dell'Europa al fine di una preventiva condivisione del provvedimento”.
 
Una cosa è certa ha ribadito d’Ambrosio Lettieri “il pur delicato equilibrio raggiunto faticosamente nella stesura della legge non può e non deve vedere compromessa la ricerca nel nostro Paese che non può consentirsi un salto indietro di qualche secolo piombando in un Medioevo oscurantista”.
 
Infine a margine della manifestazione indetta questo pomeriggio dai giovani ricercatori davanti a Montecitorio d’Ambrosio Lettieri afferma “La ricerca scientifica e i conseguenti importanti progressi che la scienza ha compiuto a beneficio della salute di tutti i cittadini non devono essere sacrificati e soffocati da posizioni integraliste e radicali con cui qualcuno ha tentato di strumentalizzare le piazze, producendo interventi contrari ad ogni buonsenso. In questo quadro ritengo positiva e significativa l’attenzione del presidente Napolitano che stamani ha voluto incontrare i ricercatori di biomedica. Il nostro impegno ne esce rafforzato”.

19 settembre 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy