Quotidiano on line
di informazione sanitaria
21 LUGLIO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Medicina generale. In Stato Regioni la proposta di riparto per finanziare le formazione

Sono 38,7 i milioni messi a disposizione per le borse di studio in medicina generale che interessano 2.542 tirocinanti. Il finanziamento riguarda la terza annualità 2011-2014, la seconda del triennio 2011-2014 e la prima annualità del triennio  2013-2016 a valere sul Fsn 2013. Il documento.

14 MAG - Arriva all’attenzione della Conferenza Stato Regioni l’Intesa sulla ripartizione della quota destinata al finanziamento delle borse di studio in  medicina generale relative alla terza annualità del triennio 2011-2014, alla seconda del triennio 2011-2014 e alla prima annualità del triennio  2013-2016 a valere sul Fondo sanitario nazionale 2013.
 
Sul piatto ci sono 38milioni e 735euro (di cui 32mln per il finanziamento delle borse di studio e circa 7mln per la copertura delle spese organizzative) da ripartire tra le Regioni in proporzione al numero dei tirocinanti in medicina generale individuati nei bandi regionali. In totale 2.542 tirocinanti. Dal riparto sono escluse la Valle d’Aosta, il Friuli Venezia Giulia e la Sardegna, oltre alla provincie di Trento e Bolzano.

14 maggio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy