Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 23 SETTEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Grillo a Chieti: “Le persone muoiono per il morbillo e la meningite, non per i vaccini. Non si faccia disinformazione su questo”

Così il ministro della Salute, a margine della conferenza stampa con Sara Marcozzi, candidata del Movimento 5 Stelle alla Presidenza della Regione Abruzzo, ha risposto alle preoccupazioni di una mamma per le vaccinazioni. "Una crisi respiratoria si risolve, una crisi convulsiva si risolve. Di meningite invece si può morire, di polmonite da morbillo si può morire. Purtroppo è così".

30 GEN - "Io conosco bambini morti per il morbillo. Bambini morti per il vaccino invece non ne conosco. Non fate disinformazione perché la gente muore per il morbillo, muore per la meningite, non muore per il vaccino. "Una crisi respiratoria si risolve, una crisi convulsiva si risolve. Di meningite invece si può morire, di polmonite da morbillo si puà morire. Purtroppo è così". Così la ministra della Salute, Giulia Grillo, a margine della conferenza stampa con Sara Marcozzi, candidata del Movimento 5 Stelle alla Presidenza della Regione Abruzzo, ha risposto alle preoccupazioni di una mamma per le vaccinazioni. 
 
La risposta della ministra è stata ripresa dalle telecamere de Il Centro.
 
 

30 gennaio 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy