Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 16 SETTEMBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Previdenza. Enpaf : "Sì a misure anticrisi ma confronto su occupazione"

L'Ente ritiene prioritario un confronto serio sul tema, "ben conscio" della gravità della situazione occupazionale della categoria e della flessione dei redditi. Non a caso, come sottolineato dal presidente Croce, "siamo l'unica cassa che, nel rispetto del Decreto Salva Italia, non ha elevato la pressione contributiva".

26 MAR - L'Enpaf ha voluto rilanciare il tema occupazionale in quanto "ben conscio" della gravità della situazione della Categoria, nonché della flessione dei redditi. A dimostrazione di questa attenzione ci sono le reiterate iniziative assistenziali di questi ultimi anni anni che vanno dagli interventi a favore dei farmacisti rurali sussidiati a basso reddito, all'estensione degli interventi per gli iscritti disoccupati, fino all'aumento dell’entità dei sussidi economici.

Inoltre, come sottolineato dal presidente, Emilio Croce, nel rispetto delle misure contenute nel Decreto Salva Italia, l’Enpaf è stata "l’unica Cassa che non ha elevato la pressione contributiva, nella consapevolezza delle difficoltà del momento".
"Le discussioni sui temi della previdenza non possono essere affrontate attraverso slogan e parole in libertà, invocando una volta l’intervento del legislatore (che in questo momento non avrebbe il tempo, stante la gravità economica del Paese, di occuparsi della previdenza dei farmacisti), un’altra volta non meglio definite modifiche regolamentari, un’altra volta ancora l’introduzione del metodo di calcolo contributivo respinto da tutte le componenti", ha detto Croce.


"Al di là di ogni confronto, al quale non si sottrarrà il nuovo Consiglio di Amministrazione non ancora insediatosi, e delle ulteriori iniziative che verranno promosse per alleviare la grave situazione in cui versano molti iscritti - ha concluso - l’Enpaf ritiene necessaria e prioritaria l’apertura di un serio confronto sull’occupazione, un tema che per troppo tempo è rimasto, con la responsabilità di tutti, ai margini del dibattito al nostro interno".

26 marzo 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy