Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 19 GIUGNO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Stati generali dei medici. Smi lancia la proposta: “Una raccolta firme tra i cittadini contro il decreto appropriatezza”

Dal segretario generale  Pina Onotri un appello a tutti i sindacati e alla Fnomceo: “Siano gli stati generali a promuovere questa campagna unitaria e a livello nazionale. sarebbe un atto concreto e di grande importanza” 

20 OTT - Il Sindacato dei Medici Italiani-Smi alla vigilia degli Stati Generali della professione, promossi dalla Fnomceo e che si terranno domani a Roma, rilancia un’iniziativa promossa dallo Smi Puglia per una raccolta di firme con i cittadini, negli studi dei medici di famiglia, contro il decreto “taglia prestazioni” del ministro Lorenzin, che istituisce una pericolosa “black list” dell’inappropriatezza.
 
Dal segretario generale dello Smi, Pina Onotri un appello a tutti i sindacati e alla Fnomceo: “Domani dagli Stati Generali della professione possiamo lanciare una massiccia campagna unitaria e a livello nazionale di raccolta di firme e di coinvolgimento dei cittadini con tre parole d’ordine: no al decreto “taglia prestazioni” della Lorenzin, per la difesa della sanità pubblica e per la tutela dei pazienti. Sarebbe un atto concreto e di grande importanza”.
 
“In Puglia – spiega Onotri - lo Smi regionale ha già avviato una mobilitazione negli studi dei medici di famiglia: coordiniamola in tutto il Paese e facciamo sentire la voce anche dei cittadini. Serve una grande alleanza contro una Politica “inappropriata” che ricorre solo a tagli, invece, di attaccare i veri sprechi dovuti a un malinteso federalismo e dalla perniciosa invadenza delle clientele dei partiti, e delle Regioni, nelle aziende sanitarie e negli ospedali”. 

20 ottobre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy