Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 23 OTTOBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Farmacie. Garavaglia (Regioni): “Da Comitato di settore via libera a atto indirizzo per la convenzione”

Per il Presidente del comitato di settore Regioni-Sanità la decisione assunta è di "notevole importanza" perché disegna la farmacia del futuro. Quanto al tema della ridefinizione dei compensi delle farmacie convenzionate, "c'è un impegno concreto per arrivare in tempi rapidi ad una armonizzazione delle tariffe applicate sul territorio nazionale per superare l’attuale variabilità”.

08 MAR - Il Comitato di Settore Regioni-Sanità, ha dato il via libera all’atto di indirizzo per il rinnovo della convenzione nazionale con le farmacie pubbliche e private. Per il Presidente del comitato di settore, Massimo Garavaglia (Assessore al Bilancio della Regione Lombardia), “la decisione assunta è di notevole importanza perché disegna la farmacia del futuro”. 
 
“La farmacia – ha spiegato Garavaglia – con le sue professionalità e per la capillare distribuzione sul territorio rappresenta spesso la prima interfaccia del cittadino con Servizio Sanitario per questo è opportuno utilizzare le farmacie come tassello fondamentale di un sistema integrato per cui alla tradizionale attività di dispensazione dei medicinali deve affiancarsi un impegno ulteriore sul fronte dell’informazione relativa ad un uso corretto della conservazione dei farmaci".
 
"Non solo, le farmacie – ha aggiunto Garavaglia – possono rivelarsi come le migliori antenne sul territorio per l’attività di verifica e di monitoraggio dei consumi farmaceutici, per lo sviluppo delle reti attraverso scelte di modernizzazione come la consegna a domicilio, l’attivazione della tessera sanitaria e il contributo che si può dare per la prenotazione di prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale. Si deve poi proseguire sulla strada della farmacovigilanza attiva, della partecipazione dei programmi di screening e alle campagne vaccinali e per una migliore educazione sanitaria. All’orizzonte le scelte imprescindibili per la sanità digitale - a partire dal contributo che le farmacie stanno dando per la ricetta dematerializzata – e quelle relative ad una più stretta collaborazione con i medici per favorire il più corretto utilizzo dei medicinali".

 
"Infine – ha concluso Garavaglia – c’è il tema della ridefinizione dei compensi delle farmacie convenzionate. Su questo fronte c’è un impegno concreto per arrivare in tempi rapidi ad una armonizzazione delle tariffe applicate sul territorio nazionale per superare l’attuale variabilità”.

08 marzo 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy