Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 20 SETTEMBRE 2021
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Formazione Medicina Generale. Ministero prolunga scorrimento graduatoria. Ecco il decreto

di L.F.

Arriva il provvedimento con cui il Ministro della Salute ha deciso di prolungare da 60 a 180 giorni il termine massimo per assegnare, secondo l’ordine della graduatoria stessa i posti che si siano resi vacanti per cancellazione, rinuncia, decadenza o altri motivi. La richiesta era stata sollecitata da Fimmg e anche dalla Fnomceo per evitare la perdita di borse che potrebbe avvenire qualora dei vincitori di borsa possano accedere alle specializzazioni mediche dove i test sono previsti quest’estate. IL DECRETO

15 GEN - “Limitatamente al corso di formazione specifica in medicina generale di cui al triennio 2018-2021, la graduatoria dei candidati idonei può essere utilizzata da ciascuna regione e provincia autonoma non oltre il termine massimo di 180 giorni dall’inizio del corso di formazione, per assegnare, secondo l’ordine della graduatoria stessa i posti che si siano resi vacanti per cancellazione, rinuncia, decadenza o altri motivi. I giorni di corso persi devono essere recuperati e regolarmente retribuiti nel rispetto del limite minimo di 4.800 ore e di 36 mesi”. È quanto ha stabilito il Ministro della Salute, Giulia Grillo con un decreto con cui viene prolungato da 60 a 180 giorni lo scorrimento delle graduatorie per accedere al corso di formazione in medicina generale.
 
Il provvedimento, che sarà a breve pubblicato in Gazzetta Ufficiale accoglie le richieste della Fimmg e di Fnomceo che nei giorni scorsi avevano sollecitato l misura al Governo per scongiurare il rischio che “diversi giovani medici assegnatari di una borsa per la formazione potrebbero poi optare per accedere alla specialistica in altre aree nei concorsi che si terranno durante l'estate 2019”.

 
In questo modo le borse di studio dei medici che dovessero rinunciare per iscriversi ad una scuola di specializzazione di area medica verrebbero assegnate per scorrimento di graduatoria al candidato successivo. L’inizio dei corsi è previsto per febbraio-marzo e da lì scatterà il timing dei sei mesi.
 
L.F.

15 gennaio 2019
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer Il decreto

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy