Quotidiano on line
di informazione sanitaria
14 AGOSTO 2022
Lazio
segui quotidianosanita.it

Roma. La denuncia Cimo: “Dipendenti ospedale Vannini senza stipendio. Zingaretti chiarisca”

Per il segretario regionale Giuseppe Lavra “è un fatto gravissimo e inaccettabile. L'amministrazione a sua volta scarica la colpa sulla Regione, che non avrebbe corrisposto quanto dovuto all'Istituto, come previsto da contratto, per ragioni non meglio precisate”.

06 FEB - "É un fatto gravissimo e inaccettabile, la Regione Lazio e il Governatore Nicola Zingaretti facciano subito chiarezza". Così il Segretario Regionale Cimo Lazio, Giuseppe Lavra, commenta con preoccupazione quanto accaduto all’ospedale M.G. Vannini di Roma, dove per la prima volta non è stato corrisposto lo stipendio mensile ai dipendenti.
 
"L'amministrazione - spiega Lavra - a sua volta scarica la colpa sulla Regione, che non avrebbe corrisposto quanto dovuto all'Istituto, come previsto da contratto, per ragioni non meglio precisate. Bisogna fare immediatamente chiarezza su questa vicenda che non ha precedenti, se non il drammatico caso dell'Idi, e che getta un'ombra inquietante sulla gestione sanitaria regionale, a fronte dei messaggi rassicuranti e positivi che arrivano dalla giunta Zingaretti".

Cimo Lazio chiede un "intervento immediato per questo importante presidio ospedaliero di Roma, che dà assistenza sanitaria a oltre 400mila abitanti e in cui lavorano centinaia di dipendenti, preoccupati per il loro futuro. Vigileremo attentamente su questa vicenda -conclude Lavra - che rischia di creare un pericoloso effetto domino in una sanità regionale già piena di criticità e inefficienze, e, se fosse necessario, siamo pronti a mettere in atto ulteriori iniziative di denuncia e protesta".

06 febbraio 2016
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy