In collaborazione con: Federsanità ANCI Piemonte
QS EDIZIONI
29 GENNAIO 2023
Il Piemonte dice addio alla ricetta, il farmaco si potrà
Il servizio è disponibile per tutti i cittadini che vorranno aderire, basterà un click sul sito salutepiemonte.it oppure richiedere alla farmacia di fiducia l’iscrizione online. A oggi le farmacie aderenti sono 600, ma a breve saranno coinvolte tutte le 1.650 farmacie piemontesi. Icardi: “Un nuovo servizio digitale che tende a snellire il lavoro dei medici”. Leggi...

Edilizia sanitaria, firmato decreto direttoriale per la Città
Grazie al decreto firmato alla presenza del ministro della Salute Schillaci, stabilito un finanziamento per un importo complessivo di 419.134.000 euro di cui 189.519.300 euro a carico dello Stato, 9.974.700 a carico della Regione e 219.640.000 a carico del Privato. Leggi...

A Pinerolo trapianto da vivo per ricostruire legamento, primo in Italia
Su un ragazzo di 14 anni, donatore il padre. Un intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio, ricorrendo, per il trapianto, alla donazione da vivente. Questa tecnica è già usata in Australia e Spagna e in particolare a Barcellona. L’équipe di Ortopedia sta ora mettendo a punto un protocollo sulla procedura, sottoposta al Cnt, così che sia condiviso da altri centri e adottato a livello nazionale. Leggi...

Nursing Up: &ldquo
De Palma (Nursing Up): “Non solo il Piemonte, già il Veneto protagonista di una scelta poco felice, arrivando a pagare gli straordinari dei medici dei Ps fino a 100 euro l’ora, e lasciando agli infermieri le briciole. Non vorremmo che altre regioni adottassero provvedimenti simili”. A Torino, denunciano i sindacati: “Quale futuro per i 180 dipendenti impiegati nei centri vaccinali e mai indirizzati al ruolo?”. di L.P. Leggi...

Pronto Soccorso
Parere favorevole della commissione Salute al Disegno di legge approvato in Giunta per aumentare il valore economico delle prestazioni aggiuntive volontarie dei medici. Cirio: “Un atto che sentiamo un dovere verso chi ogni giorno lavora nella complessità di un Pronto Soccorso. Questa misura rappresenta anche un incentivo per ridurre l’utilizzo delle esternalizzazioni. Ora lavoriamo per fare altrettanto con gli infermieri e gli altri operatori delle professioni sanitarie”. Leggi...

Pronto Soccorso
Nella piattaforma creata nel periodo Covid per monitorare le strutture residenziali è stata inserita una nuova sezione che consente a Rsa e Cavs di caricare quotidianamente i posti liberi a disposizione per supportare le dimissioni ospedaliere e aiutare a decongestionare i pronto soccorso. Dalla prossima settimana ai posti letto di Rsa e Cavs si aggiungeranno anche quelli delle strutture di lungodegenza. Leggi...

Autismo
Lo studio multicentrico internazionale, guidato dall’Università di Torino in collaborazione con l’Università di Colonia, è stato pubblicato sulla rivista Brain e ha dimostrato che e mutazioni nel gene CAPRIN1 sono responsabili di alterazioni di specifici meccanismi neuronali che provocano una forma di disturbo dello spettro autistico. Leggi...

Sma
Una ricerca dell’Università di Torino, pubblicata sulla rivista americana Proceedings of the National Academy of Sciences (Pnas), ha recentemente dimostrato come una piccola molecola sintetica chiamata MR-409, sia capace di rallentare la progressione della Sma, l’Atrofia Muscolare Spinale (Sma). Leggi...

&ldquo
Nella sede di via Torino a Ivrea. Il sindacato infermieristico: “Non solo in questo periodo il personale sanitario è costretto ad affrontare le difficoltà legate all’aumento del carico di lavoro ma in attesa, tra un intervento e l’altro, deve farlo in condizioni climatiche inaccettabili. Il personale ha dovuto tamponare con stufette proprie: così non viene garantito quanto previsto in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro”. Leggi...

Torino, intervento di denervazione cardiaca salva bimba di 2 anni
È la più piccola paziente salvata in Italia con questo tipo di intervento innovativo. La bimba, operata all'ospedale Infantile Regina Margherita di Torino, è affetta da una gravissima e rara forma di Sindrome del QT lungo, la variante CALM che può portare alla morte cardiaca improvvisa per fibrillazione ventricolare. Leggi...

Specialistica ambulatoriale
Per il sindacato la Regione “torna indietro e preferisce i gettonisti agli specialisti strutturati con grave danno alla stabilità del Ssr piemontese”. Poche risorse e un’intesa “già vecchia di 16 anni in quanto non è stato centrato l’obiettivo di vicinanza ai pazienti cronici”, inoltre “questo Accordo non è in linea con il DM 77”. Leggi...

Diabete e malattie cardiovascolari: un&rsquo

Gentile direttore,
il diabete aumenta di circa 300 volte il rischio di infarto e di 4 volte il rischio di cardiopatie e un paziente diabetico su tre soffre anche di una patologia cardiovascolare. (...) di Federico Nardi Leggi...

Specialistica ambulatoriale
Il nuovo accordo riconosce il ruolo di rilevanza strategica agli specialisti ambulatoriali per la presa in carico sul territorio dei pazienti cronici e fragili. Gli specialisti saranno parte attiva delle équipe multiprofessionali territoriali Leggi...

Sclerosi multipla
Combattere la sclerosi multipla non solo nelle sue manifestazioni cliniche, ma tenendo conto del paziente nella sua interezza, dei suoi bisogni quotidiani, cercando anche di contrastare la progressione della malattia e il declino delle funzioni fisiche e cognitive attraverso l'accesso precoce alle terapie ad elevata efficacia. Questo il richiamo degli ospiti della prima puntata del Regional Summit dedicato alla sclerosi multipla, che nel corso di cinque puntate cercherà di capire come vanno le cose in particolare in cinque regioni. Si inizia dal Piemonte con Franco Ripa (Regione Piemonte), Alessia Di Sapio e Daniela Ielo (Aou San Luigi Gonzaga di Orbassano), Paola Cavalla (Città della Salute i Torino), Marco Alfonso Capobianco (Ao San Croce Carle di Cuneo). di Lucia Conti Leggi...

Oncologia di precisione in Piemonte
Oggi sappiamo che non esiste “il” tumore ma “i” tumori, e che la malattia si sviluppa e progredisce diversamente da persona a persona. Sappiamo inoltre che il patrimonio genetico, unico per ogni individuo, interagisce con l’ambiente in maniera altrettanto unica. Prosegue il viaggio nel mondo dell'Oncologia di Precisione nelle regioni italiane Leggi...

spacer Mario Airoldi (Città della Salute): La sfida clinica e scientifica (VIDEO)   spacer Alessandro Stecco (Comm. Salute): Portare le terapie sul territorio (VIDEO)   spacer Franco Ripa (Progr. Regionale): Governare innovazione e sostenibilità (VIDEO)  
Ru486
L’assessore alla Sanità ha risposto una interrogazione sull’adeguamento della Regione alla circolare ministeriale sull’uso di mifepristone e prostaglandine”. Da una valutazione della Regione, ha detto, “è emersa la necessità di predisporre un piano di intervento a favore dei diversi servizi territoriali che finora sono stati attivi su altri percorsi del Dipartimento Materno Infantile e che, per ora, non hanno ancora sviluppato esperienza e competenza in tema di interruzione farmacologica di gravidanza”. Leggi...

Ospedale Molinette di Torino
Nata a Torino da genitori di origine cinese, la bambina si trovava in Cina nel giugno 2021 al momento dell’insorgenza di una rara ma gravissima patologia tumorale del fegato, tipica dell’età pediatrica, l’epatoblastoma. In Germania la famiglia di un piccolo bambino deceduto aveva dato il consenso alla donazione degli organi: “Un trapianto che sembrava impossibile all’inizio ha potuto essere eseguito”. Leggi...

Esperienze Digitali
Benché cruciale per poter calibrare i provvedimenti (ri)organizzativi, e in attesa di una modernizzazione degli assetti contrattuali della dirigenza medica, manca ad oggi una baseline di riferimento che rappresenti quale sia la propensione delle professioni ad acquisire un’adeguata digital literacy. L’esperienza digitale qui riportata – riferita al territorio provinciale di Asti, 210,000 residenti e circa 3000 professionisti – non pare autorizzare alcun ottimismo. di Mauro Occhi, Flavio Boraso - Direzione Strategica ASL Asti Leggi...

 
 
 
 
 
 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy