Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 16 DICEMBRE 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Farmacia di servizi. Alla Stato Regioni la proposta di riparto dei 6 mln per la sperimentazione in Lazio, Piemonte e Puglia

Pronta la proposta al Cipe del ministero della Salute che, a valere sul Fondo sanitario 2018, ripartisce i primi 6 mln stanziati dalla scorsa Legge di Bilancio per l'avvio della sperimentazione di nuovi servizi nelle farmacie Nel 2019 toccherà a Lombardia, Emilia Romagna e Sicilia e nel 2020 a Veneto, Umbria e Campania. LA PROPOSTA.

20 DIC - Farmacia dei servizi si parte. Approda in Stato Regioni la proposta del Ministero della Salute per il Cipe con il riparto di 6 milioni di euro per Lazio, Piemonte e Puglia al fine di consentire la sperimentazione per la remunerazione delle prestazioni e delle funzioni assistenziali erogati dalle farmacie con oneri a carico del Ssn. Il riparto riguarda il 2018 e le risorse sono valere sul Fondo sanitario.
 
I fondi sono stati normati dalla scorsa legge di Bilancio e si ricorda che per il 2019 ci saranno altre regioni che avvieranno la sperimentazione (Lombardia, Emilia Romagna e Sicilia) e nel 2020 ulteriori tre (Veneto, Umbria e Campania).
 


20 dicembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy