Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 31 MAGGIO 2016
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Melanoma. Con la Total Body Photography meno biopsie dei nei

Un nuovo studio americano, pubblicato sul Journal of American Academy of Dermatology, ha messo in evidenza come, nello screening del melanoma, la Total Body Photography riduca notevolmente il tasso di biopsie neviche nei pazienti a rischio.

21 MAR - (Reuters Health) – La Total Body Photography (TBP) è una metodica diagnostica in grado di ridurre il numero di biopsie nei pazienti affetti da melanoma. La conferma arriva da una revisione degli studi a riguardo, effettuata Douglas Grossman e colleghi, del Huntsman Cancer Institute presso il University of Utah Health Sciences center di Salt Lake City. La TBP consiste nell’effettuare circa 25 fotografie del paziente in modo da coprire la maggior parte della superficie cutanea.
 
Lo studio
Il team statunitense hanno raccolto e revisionato i dati di pazienti monitorati con TBP con lesioni pigmentate e provenienti da due centri specialistici, uno a Salt Lake City e uno a Boston. I dati sul numero di biopsie neviche prima e dopo TPB erano disponibili rispettivamente per 315 e 274 pazienti. Si è così evidenziato che il numero di biopsie per ogni paziente è sceso da 7,25 a 0,93 per i pazienti dello Utah , e da 4,4 a 2,29, per i pazienti di Boston. Complessivamente, il numero di biopsie per paziente è sceso da 5,92 a 1,56, una riduzione di 3.8 volte altamente significativa. In particolare, i dati sul tasso di biopsie neviche eseguite prima e dopo la TBP, erano disponibili per 160 pazienti di Boston. E si è così evidenziato che prima della TBP, i pazienti erano stati sottoposti a 512 biopsie (mediana tasso/persona/anno) nel corso di un periodo di due anni. Dopo la TBP, invece, i pazienti risultavano sottoposti a 366 biopsie neviche in oltre 7,3 anni, con un tasso medio di 0,175 (biopsie/paziente/anno), una riduzione altamente significativa.

 
Fonte: J Am Acad Dermatol 2016
 
Anne Harding
 
(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

21 marzo 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Viola Rita (Scienza)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy