Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 04 FEBBRAIO 2023
Emilia Romagna
segui quotidianosanita.it

Carenza medici di medicina generale. Emilia Romagna finanzia 57 posti per il corso triennale  

Con quelli finanziate dallo Stato, i posti disponibili arrivano a 309, di cui 209 assegnati attraverso con bando di concorso pubblico per esami e 100 attraverso una graduatoria riservata a coloro che hanno lavorato nei servizi di medicina generale per almeno 24 mesi negli ultimi dieci anni (come previsto dall’ex ‘decreto Calabria’). Ma “poiché i posti disponibili nella graduatoria riservata assegnati all’Emilia-Romagna dalla Conferenza Stato-Regioni erano solo 43, la Regione ha di finanziarne altri 57 unità con risorse proprie", sottolinea la Regione.

02 DIC - Più medici di famiglia in Emilia-Romagna: saranno 309 i laureati in Medicina e Chirurgia che quest’anno potranno accedere al corso triennale di formazione specifica in Medicina Generale 2022-2025. Di questi, 209 attraverso un bando di concorso pubblico per esami, i restanti 100 attraverso una graduatoria riservata a coloro che hanno lavorato nei servizi di medicina generale per almeno 24 mesi negli ultimi dieci anni (possibilità prevista dall’ex ‘decreto Calabria’). Ad annunciarlo la Regione in una nota in cui si sottolinea che,“poiché i posti disponibili nella graduatoria riservata assegnati all’Emilia-Romagna dalla ripartizione a livello nazionale stabilita in Conferenza Stato-Regioni erano solo 43”, la Regione ha deciso di “aumentare il contingente di altre 57 unità, coprendo interamente con risorse proprie - 3,5 milioni - le spese per l’organizzazione del corso triennale. Grazie a questo intervento, si arriva così al numero complessivo di 309 posti disponibili”.

Il via libera è arrivato da due delibere di Giunta approvate nell’ultima seduta.

“Prosegue l’impegno della Regione Emilia-Romagna - commenta l’assessore alle Politiche per la Salute, Raffaele Donini- che da anni sostiene la necessità di aumentare i posti disponibili per la formazione di nuovi medici da inserire nella sanità pubblica, in modo da fronteggiare una carenza che riguarda peraltro l’intero Paese. La formazione di una nuova leva di medici di famiglia, che rivestono un ruolo insostituibile anche per il rapporto strettamente fiduciario con il paziente, è un obiettivo per noi prioritario. Grazie alle risorse aggiuntive stanziate anche quest’anno dalla Regione, saranno molti di più i medici che potranno accedere al corso di formazione specialistica”.

Tutti i 209 medici che supereranno la selezione partecipando al concorso pubblico per esami saranno destinatari di una borsa di studio. 148 borse saranno pagate dalla Regione con il riparto dei finanziamenti del Fondo Sanitario Nazionale (oltre 5,5 milioni di euro), mentre le altre 61 saranno finanziate con risorse provenienti dalla Missione 6 del PNRR (oltre 2,3 milioni di euro).

Per i 100 medici che saranno ammessi al corso tramite graduatoria riservata non è prevista la borsa di studio.

Il Bando e l’Avviso sono pubblicati sul Bollettino ufficiale delle Regione (parte terza concorsi, n. 361 del 2 dicembre 2022), mentre è prevista entro fine anno la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del bando e dell’avviso pubblico. Per ragioni di uniformità nazionale il termine per la presentazione delle domande scadrà alle ore 13 del trentesimo giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. La domanda di ammissione dovrà essere presentata esclusivamente in via telematica utilizzando la piattaforma all’indirizzo http://selezionecorsommg.regione.emilia-romagna.it.

I requisiti di ammissione e ulteriori informazioni sono disponibili sia nel testo del bando e dell’avviso all’apposita pagina di ER Salute.

02 dicembre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Emilia Romagna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy