Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 18 NOVEMBRE 2019
Friuli Venezia Giulia
segui quotidianosanita.it

FVG. Nasce il nuovo portale informatico Sesamo. Fascicolo elettronico e servizi a portata di click

Sesamo sta per "Servizi salute in mobilità". Il nuovo portale darà modo ai medici di consultare nell'immediato tutti i dati del paziente. Da Sesamo sarà anche possibile prenotare una prestazione, pagare il ticket, ritirare un referto, verificare i tempi di attesa in pronto soccorso, ricercare una farmacia aperta o il foglietto illustrativo di un farmaco e verificare orari e recapito di medici e pediatri.

28 MAR - L'accessibilità, per i cittadini e gli operatori, al fascicolo sanitario personale rappresenta un'innovazione che consentirà di avvantaggiare la salute delle persone, dando modo ai medici di consultare nell'immediato, anche nelle emergenze, tutti i dati del paziente per poter formulare al meglio eventuali diagnosi e terapie. Questo il concetto espresso oggi dal presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, nel corso della presentazione del portale informatico Sesamo (Servizi salute in mobilità) che mette in rete, oltre al fascicolo elettronico, anche una serie di servizi erogati al cittadino in ambito sanitario.

Fedriga, accompagnato dal vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, ha sottolineato come questo passaggio rappresenti “un punto di partenza e non di arrivo”. “Non corrono più le persone, adesso corrono i dati. La salute nelle tue mani”, commenta Riccardi dal suo profilo Facebook.

 
Fedriga e Riccardi hanno inoltre evidenziato come l'uso della piattaforma per l'erogazione dei servizi comporterà anche un risparmio della spesa, dal momento che sarà possibile, proprio in virtù dell'istantaneo flusso informativo, evitare doppioni di esami diagnostici o di analisi in tempi ravvicinati.

I vertici della Regione ha infine ringraziato “per il loro lavoro” tutti gli operatori impegnati nel sistema sanitario e individuato come obiettivo primario quello di educare i cittadini del Friuli Venezia Giulia all'utilizzo del nuovo portale, a beneficio degli stessi utenti che non saranno più costretti a muoversi fisicamente, ma saranno documenti e informazioni a farlo sulla rete.

Nel dettaglio, per quel che riguarda il fascicolo sanitario, una volta entrati nella piattaforma - tramite Spid (Identità digitale di Poste italiane) o tessera sanitaria con lettore smart card - bisogna sottoscrivere l'informativa sulla privacy per poter consultare le informazioni della propria storia clinica o del profilo sanitario sintetico e dare l'assenso per rendere questi dati condivisibili alla rete degli operatori.

Relativamente invece alla parte riservata ai servizi ad accesso veloce, sarà possibile prenotare una prestazione, pagare il ticket, ritirare un referto, verificare i tempi di attesa in pronto soccorso, ricercare una farmacia aperta o il foglietto illustrativo di un farmaco e verificare orari e recapito di medici e pediatri.

La Regione ha infine ringraziato “per il loro lavoro” tutti gli operatori impegnati nel sistema sanitario e individuato come obiettivo primario quello di educare i cittadini del Friuli Venezia Giulia all'utilizzo del nuovo portale, a beneficio degli stessi utenti che non saranno più costretti a muoversi fisicamente, ma saranno documenti e informazioni a farlo sulla rete.

28 marzo 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Friuli Venezia Giulia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy