Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 08 DICEMBRE 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

I medici si scagliano contro la pubblicità di Axa Salute. Fnomceo: “Offesa gratuita, inaccettabile”


“Il tuo medico di famiglia è irraggiungibile?” questo il claim (che pare esser stato rimosso dai canali social della compagnia), che invita poi a non preoccuparsi perché, con la loro soluzione, si può ricevere assistenza medica “24/7”. L’Ordine dei medici: “Sarebbe opportuno, e anzi doveroso che il messaggio pubblicitario si limitasse a evidenziare la qualità del prodotto senza denigrare la professionalità e l’abnegazione dei medici”.

22 LUG -

Indignazione, tra i medici, per la pubblicità di un pacchetto assicurativo che offre assistenza medica privata. “Il tuo medico di famiglia è irraggiungibile?” questo il claim, che invita poi a non preoccuparsi perché, con la loro soluzione, si può ricevere assistenza medica “24/7”. Il tutto corredato da un’immagine, ripresa dall’alto: due bagnanti, dei quali uno cerchiato e indicato con una freccia, e il messaggio: “Il tuo medico di base sta facendo snorkeling nel Mar Rosso?”.


Secca e pronta la risposta del Presidente della Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici, Filippo Anelli, che ha preso carta e penna e scritto al Direttore Generale di Axa Assicurazioni, Thomas Buberl.

“Quale Presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO), ente pubblico sussidiario dello Stato, esponenziale dei 461.000 medici e odontoiatri italiani, in riferimento al messaggio pubblicitario del prodotto "Soluzioni Salute", devo decisamente rimarcare l'inopportunità delle modalità adoperate” premette Anelli.

Che continua: “Infatti, il messaggio - sia testuale che iconico - si risolve in un’offesa gratuita ai danni di professionisti medici che, sino a prova contraria, hanno assicurato e assicurano la massima tutela della salute dei loro pazienti anche a costo della vita, come avvenuto durante la pandemia da COVID-19”.

“Sarebbe opportuno, e anzi doveroso – ammonisce - che il messaggio pubblicitario si limitasse a evidenziare la qualità del prodotto senza denigrare la professionalità e l’abnegazione dei medici, riconosciute a tutti i livelli e recentemente messe duramente alla prova durante la terribile esperienza pandemica che ha travolto il nostro Paese”.

“Mi auguro - conclude - che vorrà prontamente prendere le iniziative opportune al fine di eliminare un messaggio inaccettabile quale è quello pubblicato e comunque nelle more mi riservo ogni azione a tutela della Professione medica”.

Al momento lo spot pare esser stato rimosso dai canali social della compagnia assicurativa anche se in rete ancora si trova.



22 luglio 2022
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer spot

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy