Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 08 DICEMBRE 2022
Lombardia
segui quotidianosanita.it

È l’ASST della Franciacorta la prima Azienda pubblica sanitaria nel bresciano a staccare un biglietto di sola andata verso il ‘futuro’

04 OTT - Gentile direttore, 
l’Albo dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica nel 2019 su sollecitazione dei tanti colleghi che desideravano formarsi nella pratica della “venipuntura” non prevista nel piano formativo all’interno del Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica dell’Università degli Studi di Brescia, con il patrocinio della FNO TSRM e PSTRP aveva deciso di portare a Brescia un corso teorico-pratico di venipuntura; due sono state le edizioni andate sold-out in pochissimi giorni. 

Il dialogo con le istituzioni in questi anni è stato assiduo, nonostante la pandemia e finalmente, oggi, per la prima volta nel Piano Formativo Aziendale dell’ASST della Franciacorta è stato inserito un corso di venipuntura dedicato ai Tecnici Sanitari di Radiologia Medica dell'ASST della Franciacorta. L'Obiettivo è quello di allineare il Tecnico Sanitario di Radiologia Medica (TSRM) agli standard Europei dove questo già avviene.

 L’8 Ottobre ed il 22 Ottobre tutto il personale Tecnico Sanitario di Radiologia Medica dell’ASST della Franciacorta verrà formato ed abilitato al reperimento degli accessi venosi. 

Sono orgoglioso che l’ASST Franciacorta abbia avuto una visione così lungimirante. Infatti aver inserito questo importante corso di formazione tra gli obiettivi formativi per il personale TSRM proietta l'Azienda nel futuro. Sono passati ormai oltre vent’anni dalla legge 42/99 che trasformò il Tecnico di Radiologia da arte ausiliaria in professionista sanitario, un passaggio epocale, avvenuto grazie anche alla capacità di individuare nel Tecnico di Radiologia un professionista intellettuale in grado di prestare la propria opera in autonomia adeguandosi ed evolvendo secondo i bisogni delle persone.

È l’ASST della Franciacorta la prima Azienda pubblica sanitaria nel bresciano a staccare un biglietto di sola andata verso il ‘futuro’.  La speranza è che finalmente questo importante corso venga inserito nel piano formativo nel Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica dell’Università degli Studi di Brescia.

Come ha sottolineato il dott. Jean Pierre Ramponi, Direttore Sanitario dell’ASST della Franciacorta, “investire nelle professioni sanitarie ponendo le basi per una nuova autonomia e responsabilità professionale, consente di porre le basi per un sistema professionale capace di sostenere e soddisfare le esigenze dei servizi e della popolazione nel rispetto delle norme vigenti e delle altre figure professionali “.

 E il dott. Capra Primario del Servizio di Radiologia dell'ASST della Franciacorta ha viluto dal suo canto sottolineare "come in questo momento storico in cui i reparti si trovano in grave carenza di personale, sia di fondamentale importanza che il personale Tecnico Sanitario di Radiologia Medica partecipi al corso di venipuntura, in modo da acquisire competenze da svolgere in autonomia che facilitino il lavoro in équipe, in presenza del medico radiologo".

Dicendosi poi compiacuito del fatto “che l’Albo dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica della provincia di Brescia e l’ASST della Franciacorta abbiano attivato questa importante iniziativa per consentire al maggior numero possibile del personale Tecnico Sanitario di Radiologia Medica del presidio di Chiari ed Iseo, di frequentare il corso”.

Al termine del corso i TSRM saranno inseriti all’interno dell’Albo Speciale “certificati per venipuntura” istituto già dal 2017 dalla Federazione Nazionale TSRM e PSTRP.

Dott. Francesco Zangari
Presidente Commissione di Albo dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica della provincia di Brescia

Ing. Mauro Borelli
Direttore Generale dell'ASST della Franciacorta

04 ottobre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy