Quotidiano on line
di informazione sanitaria
24 OTTOBRE 2021
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Covid. Lombardia chiede di poter utilizzare il vaccino russo 

Lo ha richiesto ieri la vicepresidente Moratti durante la riunione con il Governo e il commissario Arcuri. Chiesto anche di inserire Regione Lombardia tra i soggetti attuatori dei Centri vaccini e l’opportunità di ampliare l’intervallo tra la prima e la seconda dose del vaccino Pfizer.

04 FEB - L’adesione dell’Italia al piano d’incremento europeo della distribuzione dei vaccini Pfizer e l’opportunità di ampliare l’intervallo tra la prima e la seconda dose. Nonchè la valutazione della possibilità di utilizzare il vaccino Sputnik V prodotto dalla Russia (che però non è stato ancora approvato dall’Ema)
 
Sono le richieste avanzate dal vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, ieri durante la riunione Governo, Commissario e Regioni.
 
Moratti ha anche ribadito al Governo e al commissario Arcuri l’esigenza di prendere in considerazione concretamente il tema degli specializzandi. E di farlo in maniera più completa e adeguata di quanto al momento previsto nella Legge di Stabilità.
 
L’assessore al Welfare ha anche chiesto al commissario Arcuri di inserire Regione Lombardia tra i soggetti attuatori dei Centri vaccini.

04 febbraio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy