Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 24 GIUGNO 2024
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

La gotta favorisce l’osteoporosi?

di Scott Baltic

E’ possibile che la gotta favorisca l’osteoporosi? Se lo è chiesto un gruppo di ricercatori dell’Università di Taiwan che, in una recente ricerca osservazionale retrospettiva, ha rilevato che le persone che soffrono di gotta potrebbero andare incontro più facilmente al rischio di ammalarsi di osteoporosi. I risultati dello studio, tuttavia, sono ancora da approfondire e contrastano con le evidenze di precedenti studi

16 FEB - (Reuters Health) - Le persone che soffrono di gotta potrebbero avere maggiori probabilità di sviluppare osteoporosi, circa il 20% in più rispetto a coloro che non sono affetti da questa malattia metabolica. Un gruppo di ricercatori di Taiwan ha condotto uno studio osservazionale sulla popolazione per indagare su una possibile associazione tra gotta e sviluppo successivo dell’osteoporosi.

Lo studio
Victor C. Kok e il suo team, dell’Università di Taiwan, hanno analizzato retrospettivamente i dati di un campione casuale di un milione di soggetti con almeno 20 anni di età. I dati provenivano dal Dataset di assicurazione sanitaria longitudinale di Taiwan. In tutto, 36.458 pazienti con diagnosi di gotta sono stati associati a una coorte di confronto di 71.602 persone senza gotta. L’età media della coorte era di circa 52 anni e il 73% erano individui di sesso maschile. Rispetto alle persone senza gotta, chi era affetto da questa patologia mostrava tassi di base significativamente più elevati di obesità patologica, fumo e alcol, ipertensione, dislipidemia, diabete, malattie renali e artrite reumatoide. Il follow-up è andato avanti per otto anni, ma lo studio ha escluso gli esiti dell’osteoporosi nei primi tre anni di follow-up.

I risultati
In totale, 517 partecipanti nella coorte con gotta e 811 della coorte non affetta da gotta hanno ricevuto diagnosi di osteoporosi. In un modello di Cox aggiustato multivariabile, la gotta era associata a un rapporto di rischio significativamente maggiore per la frattura da osteoporosi (Hr, 1,2, intervallo di confidenza al 95%, 1,06-1,35). Tuttavia, l’Hr era statisticamente significativo solo per gli uomini con la gotta, ma non per le donne. Il rischio di frattura da osteoporosi è stato associato anche ad un aumento dell’età nella coorte con gotta.

Fonte: Osteoporosis International

Scott Baltic

(Versione italiana per Daily Health Industry)

16 febbraio 2018
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy