Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 07 OTTOBRE 2022
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

La politica sia attenta alle esigenze della Gastroenterologia

di A.Benedetti, M.Soncini, M.C.Parodi, B.Annibale

Tutte le Società Scientifiche della Gastroenterologia ritengono cruciale la salvaguardia delle U.O.C., Unità Operative Complesse, attualmente 175 su tutto il territorio nazionale. Già oggi l’attività Gastroenterologica non è rappresentata del tutto omogeneamente in tutte le nostre regioni sia per l’esiguità di posti letto che di mancanza di UOC specifiche

16 SET -

La FISMAD, Federazione Italiana delle Società Scientifiche di Malattie dell’Apparato Digerente, comprende, come Soci Fondatori, AIGO, Associazione Italiana dei Gastroenterologi ed Endoscopisti Digestivi Ospedaliera, SIED, Società Italiana di Endoscopia Digestiva e SIGE, Società Italiana di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva. 

Tutte le Società Scientifiche della Gastroenterologia ritengono cruciale la salvaguardia delle U.O.C., Unità Operative Complesse, attualmente 175 su tutto il territorio nazionale. Già oggi l’attività Gastroenterologica non è rappresentata del tutto omogeneamente in tutte le nostre regioni sia per l’esiguità di posti letto che di mancanza di UOC specifiche.

L’incremento dei posti letto ha la sua ragione di essere sulla base dei recenti dati epidemiologici AGENAS che indicano, le Malattie dell’Apparato Digerente come seconda causa di ricovero ospedaliero. Inoltre, consolidati studi scientifici dimostrano che i pazienti con malattie digestive sono curati più efficacemente e più velocemente nei reparti di Gastroenterologia rispetto a UOC non specialistiche (Medicina Interna Chirurgia Generale). La programmazione nazionale della specialistica gastroenterologica deve anche essere attenta alle Unità Operative Dipartimentali, U.O.D. e le Unità Operative Semplici, U.O.S. attualmente poco diffuse rispettivamente solo 93 e 56, per coprire anche realtà ospedaliere più piccole. 


La Gastroenterologia e l’Endoscopia Digestiva (attualmente insegnata per legge dalla sola Gastroenterologia MED12) sono coinvolte molto attivamente nelle reti regionali (attivate non sempre in tutte le Regioni) di Gastroenterologia, di Epatologia e dell’Emergenza-Urgenza. Di frequente, la mancanza di strutture dedicate rende complesso il percorso clinico assistenziale di alcune patologie dell’apparato digerente come nel caso dei sanguinamenti digestivi dove il ricovero in gastroenterologia migliora significativamente la cura riducendo ad esempio la mortalità. 

Inoltre, dobbiamo ricordare il un ruolo fondamentale della endoscopia digestiva dalla prevenzione delle malattie digestive soprattutto il cancro del colon (big killer) alla terapia attraverso una interventistica avanzata ma mininvasiva che spesso sostituisce la chirurgia con grande vantaggio per i pazienti e significativa riduzione dei costi a carico del SSN. 

Tutto ciò richiede la necessità di investimenti ed aggiornamenti tecnologici capillari e continui. Risulta, invece, che in circa il 70% delle U.O.C. si lavori attualmente con strumentazione particolarmente vetusta (dai 10 ai 15 anni di anzianità). La Gastroenterologia interviene inoltre molto attivamente nel ruolo della prevenzione neoplastica, come sottolineato anche dalle varie compagne (vedi l’ultima informativa di FISMAD nel 2020-21) per la prevenzione del cancro del colon-retto. 

Alcuni dati molto interessanti della letteratura scientifica recente sembrano indicare, inoltre, che nel 2030 la seconda causa di morte per tumore sarà rappresentata dal cancro del pancreas. Ciò per sottolineare anche il concetto del personale ospedaliero estremamente carente in Gastroenterologia, sia medico (gli specializzandi sono ad oggi solamente 226) che personale infermieristico (con l’assoluta necessità di personale infermieristico specializzato in Endoscopia Digestiva). 

Infine, la Gastroenterologia è coinvolta molto attivamente nel percorso attuale di definizione della Medicina Territoriale in accordo con i MMG e con le direttive nazionali del DM 77. 

Antonio Benedetti
Presidente FISMAD 

Marco Soncini
Presidente AIGO 

Maria Caterina Parodi
Presidente SIED 

Bruno Annibale
Presidente SIGE 
 
Leggi gli interventi precedenti in questo forum delle Società scientifiche in vista delle prossime elezioni politiche: CognettiFoschiStaiano e Corsello, Berardelli



16 settembre 2022
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy