Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 28 OTTOBRE 2020
Cronache
segui quotidianosanita.it

Covid. Johnson (Uk): “Da noi più casi che in Germania e Italia perché siamo un paese che ama la libertà, per noi è più difficile chiedere di obbedire a linee guida”


Questo il ragionamento del primo ministro britannico in Parlamento rispondendo ad un deputato laburista sul perché in Gran Bretagna vi fossero più casi rispetto a Italia e Germania. “È davvero difficile chiedere alla popolazione britannica di obbedire uniformemente alle linee guida nel modo necessario”

23 SET - “Oggi c’è un importante differenza tra il nostro e gli altri Paesi del mondo ossia che il nostro è un paese che ama la libertà. Se guardiamo agli ultimi 300 anni di storia praticamente ogni progresso, dalla libertà di parola alla democrazia, è arrivato da questo paese. Ed è davvero difficile chiedere alla popolazione britannica di obbedire uniformemente alle linee guida nel modo necessario”.
 
Parole del premier britannico Boris Johnson che in Parlamento ha risposto così al laburista Ben Bradshaw che gli aveva chiesto perché Germania e Italia hanno molti meno casi di covid rispetto alla Gran Bretagna, ipotizzando che fosse merito del sistema di tracciamento.
 



23 settembre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy