Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 23 FEBBRAIO 2018
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Renzo (Cao): “Ecco le novità per l'odontoiatria”

22 DIC - Il presidente della Commissione Albo Odontoiatri (Cao), Giuseppe Renzo, scrive agli iscritti per comunicare le novità introdotte con il via libera alla legge di Bilancio da parte della Camera. “La Commissione Bilancio della Camera dei Deputati ha approvato, nell’ambito dell’iter concernente la Legge di Bilancio 2018, un emendamento – appena approvato anche in Aula - che testualmente prevede: ‘-bis 124, versano un contributo pari allo 0,5 per cento del fatturato annuo alla gestione – Quota B – del Fondo di previdenza generale dell’Ente nazionale di previdenza ed assistenza dei medici e degli odontoiatri (Enpam), entro il 30 settembre dell’anno successivo a quello della chiusura dell’esercizio. Le società operanti nel settore odontoiatrico, di cui al comma 153 dell’articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n.124’”.

“Premesso – afferma Renzo nella missiva - che intendo confermare quanto da sempre manifestato, in merito all’esercizio dell’attività odontoiatrica in forma societaria che, a nostro motivato parere, deve essere esercitata solo dalle Stp, rimane perciò intatta l’urgente e necessaria definizione del potere di controllo. Tale controllo anche per le forme di esercizio in società non può che essere degli Ordini e, pertanto, deve prevedere l’obbligatoria iscrizione in un apposito elenco, tenuto dagli Ordini stessi”.


“In termini di concorrenza – prosegue Renzo - si tratta di una innovazione particolarmente positiva che garantisce la parità di diritti e di doveri fra tutti gli esercenti nelle diverse forme la professione odontoiatrica, anche per quanto concerne la previdenza Enpam. L’approvazione definitiva di questa disposizione non modificherà il nostro agire da sempre volto a contrastare ogni forma di mercificazione della professione e di sfruttamento dei giovani professionisti, quindi rimangono da risolvere tutte le criticità relative all’ingresso delle società nell’ambito dell’esercizio  dell’attività odontoiatrica”.

Per Renzo “certamente, costituisce comunque un primo ed importante riconoscimento che mi piace sottolineare deriva da un’opera di reciproca e fruttuosa collaborazione fra l’Enpam, la Cao Nazionale ed i sindacati del nostro settore. In questo senso, ancora una volta si può serenamente affermare che, laddove vengano realizzate attività condivise, conseguenti e coese fra tutte le componenti della professione, i risultati arrivano anche in ambiti molto complessi nei quali è difficile farsi ascoltare se si parla in modo settoriale e non unitario”.

Renzo comunica, infine, che sempre nell’ambito del dibattito sulla Legge di Bilancio, è stato approvato un ulteriore emendamento, concernente le  modalità di utilizzazione degli studi di settore in sede di accertamento. “L’emendamento approvato – spiega - dispone che per la revisione e reingegnerizzazione integrata dei processi fiscali e delle connesse procedure informatiche è sentita una apposita commissione di esperti che esprime il proprio parere non vincolante in merito alla idoneità delle soluzioni proposte rispetto agli obiettivi indicati. La commissione è istituita con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze ed è composta da esperti, designati dallo stesso Ministro, tenuto anche conto delle segnalazioni delle Agenzie fiscali, del Corpo della guardia di finanza, della SOGEI SpA, nonché delle organizzazioni economiche di categoria, degli Ordini professionali e delle associazioni di software. I componenti della commissione partecipano alle sue attività a titolo gratuito e senza diritto al rimborso delle spese eventualmente sostenute”.

Da Renzo “un ringraziamento per l’attenzione dimostrata su queste problematiche al Sen. Giuseppe Marinello e all’On.le Dore Misuraca, il cui contributo è risultato fondamentale per raggiungere questi risultati”.
 

22 dicembre 2017
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy