Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 17 LUGLIO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Governo. Via libera ad anticipo di 2 miliardi di euro per 6 regioni con deficit sanitari

Precisamente sono 1,919 mld per sei regioni in deficit sanitario come “anticipazione del completamento dell’istruttoria compiuta dai Tavoli di verifica degli adempimenti connessi ai Piani di rientro”. È quanto approvato dal Cdm con il benestare del Mef. Decisa anche l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti.

24 MAG - Abruzzo, Calabria, Campania, Lazio, Molise e Sicilia avranno un anticipo dal Ssn di quasi due miliardi. Lo ha stabilito il consiglio dei ministri di oggi, il numero cinque del governo Letta che, come riferisce il comunicato di Palazzo Chigi ha dato il via libera all’erogazione “a titolo di anticipo sulle spettanze relative al finanziamento del Servizio sanitario nazionale”.
 
Completata l’istruttoria svolta dai Tavoli di verifica degli adempimenti connessi ai Piani di rientro dai deficit sanitari e verificato che sussistono i presupposti previsti dal decreto legge per erogare gli anticipi, il Ministro dell’Economia e delle Finanze ha erogato, nello specifico, per l’Abruzzo 118 milioni di euro, per la Calabria 411 milioni di euro, la Campania 287 milioni di euro, per il Lazio 540 milioni di euro, per il Molise 63 milioni di euro e per la Sicilia 500 milioni di euro.
 
Nello stesso consiglio dei ministri il presidente Letta ha deciso di deliberare, entro la prossima settimana, un disegno di legge recante l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti e la disciplina per assicurare la trasparenza e la democraticità del loro funzionamento.

24 maggio 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy