Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 21 GENNNAIO 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Anteprima. La nuova proposta di riparto del Fsn 2012

In Conferenza Stato Regioni la nuova proposta per il Cipe di Riparto del Fsn 2012 che integra e modifica, come chiesto dal presidente delle Regioni, il testo già pubblicato in Gu che stanziava poco meno di 108 miliardi di euro per il finanziamento del Ssn. La nuova proposta di riparto e le tabelle.

10 GIU - Arriva in Conferenza Stato Regioni la nuova proposta di Riparto del Fsn 2012 che sarà sottoposta all'approvazione del Cipe. Un nuovo testo che recepisce la richiesta del Presidente delle Regioni, Vasco Errani di modifica delle tabelle relative ai saldi di mobilità per garantire una uniformità di trattamento tra le Regioni, ma che non trasforma nei contenuti la precedente proposta di Riparto già pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 97 del 26 aprile 2013).

Le novità sul riparto dei 107.960.684.000 euro relativi al Fsn 2012 riguardano la tabella dei saldi di mobilità, relativa alla “rateizzazione” di 15 milioni di euro in favore della regione Abruzzo e il loro trasferimento al Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Umbria. Fondi che le Regioni avevano offerto all’Abruzzo, a titolo di restituzione della prima tranche del debito complessivo di 30 mln di euro cumulato dalla Regione nel 2011, per migliorare il proprio saldo di mobilità passiva determinato dal terremoto del 2009.

 
Per Errani ricomprendere la quota di 15 milioni di euro nel calcolo del risultato d’esercizio 2012, comporterebbe “una doppia imputazione di tale costo a livello di conto economico per la regione Abruzzo, mentre per le regioni cui vengono restituiti i 15 milioni di euro rappresenta una duplicazione di entrate con una rappresentazione non corretta sia a livello contabile che finanziario del risultato d’esercizio 2012”. Da quì la necessità di una revisione della distribuzione dei fondi.
 
Non solo, la modifica apportata con la nuova proposta, una volta approvata avrà effetti anche sulle valutazioni dei tavoli di verifica relative al conto consuntivo 2012.

10 giugno 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy