Quotidiano on line
di informazione sanitaria
21 LUGLIO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Anteprima. I documenti della Stato Regioni di giovedì

Fabbisogno formativo del personale sanitario del Ssn, fondi per gli extracomunitari. Tessera sanitaria. Misure per l'informatizzazione delle aziende avicole. Questi i provvedimenti all'esame delle conferenza straordinaria della Stato Regioni il prossimo 19 settembre.  TUTTI I DOCUMENTI.

16 SET - Il fabbisogno formativo del personale del Ssn  - medici&co e professioni sanitarie - per l’anno accademico 2013/2014. Fondi per gli extracomunitari irregolari  a valere sul fondo sanitario 2011 e 2012. Disposizioni in materia di carta di identità elettronica unificata alla tessera sanitaria. Modalità operative di funzionamento dell’anagrafe informatizzata delle aziende avicole. Sono questi i provvedimenti interessa sanitario che, dopo la pausa estiva, saranno esaminati dalla Conferenza Stato Regioni il prossimo 19 settembre.
 
Fabbisogno formativo del personale sanitario del Ssn. Per quanto riguarda la determinazione del fabbisogno formativo, suddiviso per Regioni, del personale del Ssn per l’anno accademico 2013/2014, quello relativo ai camici bianchi è stato fissato in 11.923 unità. 571 unità in meno rispetto a fabbisogno 2012-2013. A livello regionale anche in questo biennio accademico la parte del leone la fa il Lazio che aumenta il numero di posti necessari nelle Università passando da 1.714 unità a 1.750. Seguono la Campania e la Lombardia, che come nel precedente biennio conferma il loro fabbisogno rispettivamente con 1.500 e 1.350 medici. Scende invece il fabbisogno formativo di medici in Sicilia: dai 1.500 camici bianchi passa a 1.000. Il fabbisogno formativo per i farmacisti è stato determinato in 578 unità (16 unità in più rispetto all’anno accademico 2012/2013). La maggiore richiesta è in Campania (140 farmacisti) e in Calabria (100). Lazio, Abruzzo e Molise hanno aumentato il loro fabbisogno rispetto al precedente anno accademico. nel Lazio i posti sono aumentati di 13 unità: 50 in totale. In Abruzzo il fabbisogno è stato determinato in 12 unità (due in più rispetto al èprecedente biennio). In Molise ci saranno 3 posti disponibili.


Il numero degli  infermieri con formazione di base è stato fissato in 19.537 unità (erano  24.143 nel 2012/2013), quello degli ostetrici in 1.083 unità (erano 1.091). Cresce la richiesta per gli infermieri pediatrici: da 278 a 353. Il fabbisogno per l’area infermieristica e ostetrica con laurea magistrale è invece di 799 (erano 1.050 unità nel precedente biennio accademico). Per quanto riguarda le professioni sanitarie della riabilitazione, tra le molte figure contemplate, il fabbisogno relativo ai fisioterapisti è stato determinato in 2.264 unità (solo due unità in più), mentre aumenta quello per i logopedisti (da 588 a 635 nel 2012/2013). Il fabbisogno di personale in formazione magistrale per questa area è invece di 328 unità (erano 357).
 
Extracomunitari irregolari. Per gli extracomunitari irregolari per i quali si chiede il via libera dal Cipe sono stati accantonati 30.990.000 euro a valere sul Fsn 2011 e, stesso ammontare, sul Fsn 2012. ,

16 settembre 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy