Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 21 OTTOBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Patto Salute. Saitta (Piemonte) frena: "Mancano ancora elementi per poter approvare la bozza"

L'assessore alla Sanità ha chiesto che il documento sia "considerato un primo punto di arrivo da completare con le nostre posizioni". E ricorda: "non siamo stati inseriti nel gruppo delle otto Regioni che hanno lavorato al Patto, ma abbiamo diritto di dire la nostra".

27 GIU - La bozza del Patto della salute che ieri a Roma è uscita dal Ministero non convince ancora il Piemonte.
 
"Mancano ancora elementi perchè da parte nostra si possa approvare  questo testo - spiega l'assessore alla Sanità della Regione Piemonte , Antonio Saitta - che è frutto del lavoro di un tavolo tecnico composto  da sole otto Regioni: la prossima settimana, mercoledì 2 luglio, tutti gli assessori alla sanità si ritroveranno per esaminare le posizioni  delle Regioni escluse dal tavolo dei decisori, in modo che l'indomani  i presidenti delle Regioni possano interloquire nel merito con il  ministro. E' una questione di forma e di sostanza: personalmente oggi ho chiesto che questa bozza sia considerata un primo punto di arrivo da completare con le nostre posizioni".
 
A non convincere l'assessore è stato, in particolar modo, il metodo di lavoro. "Purtroppo il Piemonte - conclude Saitta - non era stata inserito in   passato nel gruppo delle otto Regioni che hanno lavorato al Patto della salute, ma la Giunta di Sergio Chiamparino ha oggi il diritto di dire la sua su una tematica che impatterà sull''80% dell'intero bilancio".

 

27 giugno 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy