Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 20 GIUGNO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Stabilità. Boschi: "Il taglio al fondo per i malati di Sla può essere rivisto in Parlamento"

Così il ministro per le Riforme, ha commentato nel corso di un'intervista a Radio Capital, il taglio di 100 mln di euro al fondo per i malati di Sla. "Questo è uno dei temi più sensibili cui presteremo più attenzione in accordo con il ministro Lorenzin", ha assicurato Boschi.

24 OTT - "Sicuramente alcune norme verranno riviste nel corso dell'iter parlamentare. Alcuni tagli possono essere rivisti". Così il ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi, nel corso di un'intervista a Radio Capital, ha commentato il taglio di 100 milioni di euro al fondo per i malati di Sla previsto dalla legge di Stabilità. 
Nel documento, infatti, si parla di un incremento di 250 milioni di euro a decorrere dal 2015. Ma, ad ogni manovra, il fondo riparte da zero. Quindi, considerando che nel 2014 i soldi per il fondo erano 350 milioni, ora si avrebbe taglio di 100 milioni di euro. 
"Questo - ha rassicurato Boschi - è uno dei temi più sensibili cui presteremo più attenzione in accordo con il ministro Lorenzin".

24 ottobre 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy