Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 05 AGOSTO 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Atto medico. Gelli (PD): “La competizione tra professioni appartiene al passato”

di Federico Gelli

Aldilà della libertà di ciascun parlamentare di presentare proposte, la posizione e l’impegno del Partito è quella di dare il  giusto riconoscimento a tutti gli operatori sanitari.  Nessun provvedimento approvato disconoscerà il ruolo degli operatori sanitari e il Partito sosterrà tutte le proposte che hanno come obiettivo comune quello di valorizzare tutte le figure professionali

26 MAR - Nel Servizio Sanitario Nazionale la competizione tra le figure professionali appartiene ormai al passato. Il Comma 599 della Legge di Stabilità che prevede la definizione di nuove competenze per gli operatori sanitari e tecnici, rappresenta un’importante novità e permette di fare un salto culturale in un sistema troppo medico-centrico.
 
Voglio sottolineare che, aldilà della libertà di ciascun parlamentare di presentare proposte, la posizione e l’impegno del Partito su questo tema è quella di voler dare il giusto riconoscimento a tutti gli operatori sanitari.  Nessun provvedimento approvato disconoscerà il ruolo degli operatori sanitari e il Partito sosterrà tutte le proposte che hanno come obiettivo comune quello di valorizzare tutte le figure professionali del settore per garantire un alto livello di assistenza al cittadino.
 
Questo significa che in ogni ambito ciascun operatore avrà la possibilità di  svolgere al meglio il proprio lavoro senza alcuna prevaricazione ma anzi, attraverso un’integrazione delle competenze strategica e mirata, sarà possibile aumentare concretamente la qualità del nostro Sistema Sanitario.

 
Federico Gelli
Responsabilità sanità del PD

26 marzo 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy