Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 27 NOVEMBRE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Manovra 2016. Lorenzin: “Fondo sanitario non può andare sotto i 112 miliardi di euro”

di L.F.

Il Ministro della Salute commentando le parole del premier a Otto e Mezzo sottolinea come “per il 2016 credo che dobbiamo mantenere almeno il fondo previsto dal patto della Salute per il 2015” che nella “legge di stabilità erano 112 miliardi, che poi le regioni hanno deciso di ridursi”. Una cifra sotto cui “non  si può andare per la sostenibilità e per le sfide che abbiamo in campo”

15 SET - “Il Fondo sanitario non può andare sotto i 112 miliardi di euro”. È quanto ha affermato il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin commentando le parole del premier ieri su La7, a margine della presentazione dei dati sull’operazione “Estate Tranquilla” condotta dai carabinieri del Nas e presentata oggi a Roma.
 
“Mi sembra di capire dalle dichiarazioni del presidente del Consiglio che l'intenzione è non tagliare il fondo sanitario – ha subito ribadito Lorenzin - . Ricordo che nella legge di stabilità del 2015 eravamo a 112 miliardi, che poi le regioni hanno deciso di ridursi. Questa riduzione come ho già detto è molto tosta per la gestione del sistema sanitario che avverrà per il 2015”.
 
“Per il 2016 – ha detto Lorenzin -  credo che dobbiamo mantenere almeno il fondo previsto dal patto della Salute per il 2015, attuare la spending review interna con il programma di risparmiare e reinvestire nel sistema sanitario. Nessuno può pensare che aumenta il fondo e non si fa la spending, bisogna fare la spending per dare la possibilità di sostenere i cambiamenti e le trasformazioni del processo”.

 
Il Ministro ha specificato come “abbiamo nel provisionale vecchio un incremento di 3 miliardi di euro che ovviamente sarebbe l'ottimo, dobbiamo lavorare su un dato realistico dei conti ma senza permettere un decremento del fondo”. In ogni caso il Lorenzin ha specificato che “non sarebbe possibile per la sostenibilità delle sfide che abbiamo in campo. Sotto i 112 miliardi non si può andare”.
 
Ricordiamo che nel Patto per la Salute e nella Legge di Stabilità 2015 le cifre per il Fondo sanitario erano state fissate in 112 miliardi per il 2015 e 115,4 mld per il 2016. Con i tagli del Dl Enti locali che ha assorbito l'intesa Stato-Regioni il Fondo per il 2015 è sceso a 109,7 mld, mentre quello del 2016 a 113,1 mld. Un cifra, quest'ultima, che sembra però molto difficile da raggiungere.
 
L.F.

15 settembre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy