Quotidiano on line
di informazione sanitaria
17 DICEMBRE 2017
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Decreto fiscale. Via libera dal Governo. Dal 1° gennaio 2018 Ente Croce Rossa in liquidazione. Accantonati 9 mln per l'ospedale Bambino Gesù

Si chiude così la riorganizzazione dell'Associazione italiana della Croce Rossa iniziata con il decreto n. 178/2012. Quanto al finanziamento di 9 mln accantonato per il 2017, come specificato da una prima bozza, questo dovrebbe riguardare l'Ospedale Bambino Gesù, l'unico accreditato a livello nazionale ed internazionale per l'erogazione di prestazioni pediatriche con particolare riferimento alla prevalenza di trapianti di tipo allogenico. In Parlamento i finanziamenti potrebbero poi estendersi anche all'Irccs Santa Lucia ed al Cnao. IL TESTO

13 OTT - L'Ente Croce Rossa verrà posto in liquidazione dal 2018 e, per l'anno in corso, vengono accantonati 9 milioni per finanziare l'ospedale Bambino Gesù. Queste le principali novità per la sanità contenute nel decreto legge fiscale approvato questa mattina dal Consiglio dei Ministri. Il decreto, come annunciato dalla ministra per i rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro, è stato approvato "salvo intese". Il provvedimento resta dunque aperto a possibili modifiche da parte del Parlamento.
 
Entrando nel dettaglio del decreto, l'Ente Croce Rossa verrà posto in liquidazione dal 1° gennaio 2018. Si chiude così la riorganizzazione dell'Associazione italiana della Croce Rossa iniziata con il decreto n. 178/2012. Al fine di garantire la messa in liquidazione, all'articolo 14 si spiega che l'Ente dovrà individuare con propri provvedimenti i beni mobili ed immobili da trasferire in proprietà all'Associazione.
 

All'articolo 16 viene poi disposto, previa intesa in sede di Conferenza Stato Regioni, l'accantonamento di 9 milioni di euro per l'anno 2017, in favore di "strutture, anche private, accreditate a livello nazionale ed internazionale per le riconosciute caratteristiche di specificità ed innovatività nell'erogazione di prestazioni pediatriche con particolare riferimento di trapianti di tipo allogenico". Si tratta di un finanziamento in favore dell'Ospedale Bambino Gesù, unico in Italia a rispondere a queste caratteristiche.
 
A tal proposito, durante il passaggio in Parlamento, potrebbero essere inseriti ulteriori finanziamenti ad hoc per altre due strutture - così come inizialmente previsto da una prima bozza di decreto - ossia la Fondazione Irccs Santa Lucia ed il Centro nazionale di adroterapia oncologica (Cnao).
 
Giovanni Rodriquez

13 ottobre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy