Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 08 APRILE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Vaccini. Deflagra la polemica interna al M5S. Casaleggio prende distanze da Barillari: “La linea è quella messa nero su bianco nel contratto di governo e portata avanti da Grillo”

Così con un post scriptum di poche righe messo in fondo ad un post pubblicato sul Blog delle stelle, arriva la 'scomunica' da parte di Davide Casaleggio rispetto all'ennesima presa di posizione del consigliere regionale pentastellato della Regione Lazio. Barillari, che nelle settimane scorse aveva presentato come primo firmatario una proposta di legge 'free vax' che arrivava a proporre una quarantena di 4-6 settimane per i vaccinati, nella giornata di ieri era tornato sul tema con un post su Facebook per rivendicare il primato della politica sulla scienza

07 AGO - Dopo settimane di polemiche arriva la prima 'scomunica' ufficiale da parte dei vertici del Movimento 5 stelle rispetto alle posizioni espresse dal consigliere regionale pentastellato della Regione Lazio, Davide Barillari, per le sue prese di posizione sul tema vaccini. Ad intervenire è Davide Casaleggio con un post scriptum di poche righe in fondo ad un suo post pubblicato sul Blog delle stelle: "Ps: Il MoVimento 5 Stelle prende totalmente le distanze dalle dichiarazioni del consigliere regionale del Lazio Davide Barillari. La linea del MoVimento sui vaccini è quella messa nero su bianco nel contratto di governo votato dagli iscritti e portata avanti dal ministro della Salute Giulia Grillo".
 
Barillari, nelle scorse settimane, aveva presentato una proposta di legge regionale 'free vax' che arrivava a proporre una quarantena di 4-6 settimane per i bambini vaccinati. A far discutere era stato il silenzio dei vertici del partito, dal ministro della Salute Grillo ai presidenti pentastellati delle Commissioni Affari Sociali e Sanità di Camera e Senato, rispettivamente, Marialucia Lorefice e Pierpaolo Sileri che, ad oggi, non avevano ancora preso ufficialmente le distanze dalle proposte del consigliere regionale. Nonostante i diversi richiami, neanche il capo politico del M5S Luigi Di Maio si era mai espresso sulla vicenda. Singolare che, a nome del M5S, sia stato il privato cittadino Davide Casaleggio a smarcarsi politicamente da Barillari.

 
Ieri poi, sempre il consigliere regionale pentastellato era tornato nuovamente sul tema vaccini con un post sulla sua pagina Facebook con il quale rivendicava il primato della politica sulla scienza.

 
Dopo le dichiarazioni contrarie all'orientamento politico del gruppo espresse in questi giorni dalla senatrice Elena Fattori e dell'onorevole Giorgio Trizzino, quest'ennesima presa di distanza non fa che rimarcare la 'spaccatura' interna al Movimento 5 stelle su un tema così delicato di tutela della salute pubblica.
 
Giovanni Rodriquez

07 agosto 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy