Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 22 AGOSTO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Vaccini. Sileri: “Pronti a modificare emendamento mantenendo obbligo del certificato per ingresso a scuola solo per il morbillo”

Il presidente della commissione Igiene e sanità, tra i firmatari della proposta modifica di Lega e M5S al Ddl vaccini che elimina l'obbligo di certificazione vaccinale per l'ingresso a scuola annuncia: “Stiamo lavorando ad una eventuale modifica mantenendo l'obbligatorietà della certificazione vaccinale per la frequenza scolastica solo per il morbillo”.

02 APR - “Stiamo lavorando ad una eventuale modifica dell'emendamento al ddl vaccini, mantenendo l'obbligatorietà della certificazione vaccinale per la frequenza scolastica solo per il morbillo: il punto d'incontro, cioè, è che per il morbillo potrebbe essere necessario lasciare l'obbligo di vaccinazione e certificazione”. È quanto ha affermato il presidente della commissione Igiene e Sanità Pier Paolo Sileri, tra i firmatari dell'emendameno al Ddl vaccini che elimina l'obbligo di certificazione vaccinale per l'ingresso a scuola. 
 
“Ci sono in realtà - ha spiegato Sileri all'Ansa a margine del convegno sullo stato dell'oncologia in Italia promosso dall'Associazione italiana di oncologia medica (Aiom) - due emendamenti uguali e stiamo lavorando nella normale dialettica parlamentare per migliorare l'emendamento in questione, se deve essere migliorato”. Sileri ha quindi ribadito che il punto di incontro riguarda in particolare il morbillo, per il quale c'è l'ipotesi di mantenere l'obbligo della certificazione vaccinale a scuola.

 
L'emendamento, ha precisato Sileri, “non toglie l'obbligo ma lascia solamente la sanzione e si rimuove l'esclusione da scuola, nel senso che rimane l'obbligo con sanzione amministrativa. Potrebbe dunque essere necessario, come stiamo valutando - ha sottolineato - lasciare l'obbligo per il morbillo, che pone i maggiori problemi in questo momento, considerando che il vaccino è trivalente” e copre dunque anche parotite e rosolia. Questa, ha detto, “è un'ipotesi”. Quando ai tempi dell'iter del provvedimento, “se potremo lavorare interamente la prossima settimana e quella successiva - è l'auspicio di Sileri - spero che per fine aprile i lavori sul ddl vaccini siano conclusi, almeno in commissione Sanità al Senato”.

02 aprile 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy