Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 05 DICEMBRE 2016
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Legge Stabilità. Riccardi: "Vendere case Enti previdenziali". Enpam: “A rischio le pensioni dei medici" 

Non piace alla cassa previdenziale dei medici la proposta del ministro, ventilata in alcune anticipazioni della stampa, per favorire la vendita degli immobili agli affittuari a prezzi vantaggiosi. Oliveti: “Ci costringerebbe a tagliare le pensioni future degli oltre 350 mila medici e dentisti attivi in Italia”.

12 NOV - La proposta di emendamento al ddl stabilità del ministro per la Cooperazione e l'integrazione Andrea Riccardi per far sì che gli Enti previdenziali dei professionisti vendano i loro immobili più "vecchi" (di almeno 35 anni) agli affittuari a prezzo vantaggioso (non più di 150 volte l'affitto mensile pagato), ha provocato la rivolta di tutte le casse previdenziali.
 
In partcolare i medici con una loro nota lanciano l'allarme sulla tenuta dei conti dell'Enpam che potrebbe, se l'emendamento fosse approvato, trovarsi costretta a ridurre pesantemente le pensioni future dei medici italiani.

Secondo il presidente Alberto Oliveti, infatti, “se realmente la proposta del ministro Riccardi è nei termini che sono stati riportati dalla stampa allora la risposta è che il suo piano è inaccettabile e in contrasto con gli obiettivi di sostenibilità che questo Governo ci ha imposto” perché significherebbe “svendere il nostro patrimonio”.

“Il nostro compito - ha proseguito Oliveti - è pagare pensioni” ma il piano Riccardi “ci costringerebbe a tagliare le pensioni future degli oltre 350 mila medici e dentisti attivi in Italia. E a patirne sarebbero soprattutto i giovani”.


Il presidente dell’Enpam spiega che “gli immobili sono stati acquistati con i contributi previdenziali versati da centinaia di migliaia di medici e dentisti e servono a garantire il pagamento delle loro pensioni: per questo non possiamo permetterci di fare svendite”. Ma Oliveti sottolinea anche che l’Enpam “ha già un piano di dismissione che prevede la vendita al giusto prezzo di interi stabili alle cooperative degli inquilini. Inoltre abbiamo sempre dimostrato la nostra sensibilità sociale applicando canoni calmierati e non aumentando gli affitti agli inquilini in provate condizioni di difficoltà. Lasciamo fuori l’Enpam dalla campagna elettorale”, conclude Oliveti.


 

12 novembre 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy