Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 26 LUGLIO 2016
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Appropriatezza. Ciaccio (SIBioC): “Non serve tagliare gli esami di laboratorio per evitare gli sprechi. Rappresentano il 2% della spesa”

"In questi ultimi mesi si è assistito a un progressivo blocco delle richieste di analisi di laboratorio" segnalano i medici di laboratorio "il supporto della genetica è importante anche prima che si manifesti la malattia stessa e indispensabile per la realizzazione della medicina delle 4P: Predittiva, Preventiva, Personalizzata e Partecipatoria"

23 MAR - "Rappresentano solo il 2% della spesa sanitaria, eppure più del 70% delle decisioni cliniche dei medici si basa sugli esami di laboratorio. E per questo non vanno tagliati. Molti cittadini rinunciano ai controlli per non pagare di tasca propria check-up ravvicinati e questo, a lungo andare, rappresenterà un danno anche per sistema sanitario nazionale. Meno prevenzione uguale più malati da curare". Queste le idee proposte dai medici di laboratorio della SIBioC dopo che il "Ministero della Salute ha posto un fermo alle 'prescrizioni inutili' di esami troppo frequenti e che non favoriscono la salute del cittadino".
 
"Il laboratorio clinico - spiega Marcello Ciaccio, ordinario all'Università di Palermo e presidente SIBIOC - svolge un ruolo centrale nel migliorare la vita del paziente, perché prende in considerazione sia la salute che i costi. È necessaria però una stretta collaborazione tra medicina di laboratorio e clinica. In questi ultimi mesi si è assistito a un progressivo blocco delle richieste di analisi di laboratorio e l'utilizzo del test giusto per il paziente giusto rispetta i criteri di appropriatezza prescrittiva evitando sia il sovra che il sotto utilizzo degli esami. Per questo chiediamo di partecipare con gli altri interlocutori della sanità a una revisione della scelta e delle tempistiche dei test da eseguire sia nei cittadini sani e nelle varie tipologie di pazienti". 

 
"Oggi - continua il presidente SIBioC -, non esiste patologia che si possa affrontare senza il supporto del laboratorio clinico che ha un ruolo centrale nell'intero processo di decision-making dalla diagnosi alla terapia, e il cui obiettivo finale è il miglioramento dell'outcome del paziente. Inoltre, il supporto della genetica è importante anche prima che si manifesti la malattia stessa e indispensabile per la realizzazione della medicina delle 4P: Predittiva, Preventiva, Personalizzata e Partecipatoria". 

23 marzo 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy