Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 30 GENNAIO 2023
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Vaccino anti Covid. Anaao Giovani contro Manfredi: “No a crediti formativi, si dimetta”


Il sindacato torna a criticare la misura in legge di Bilancio che prevede l’erogazione di crediti formativi per gli specializzandi che somministreranno il vaccino. “Pronti allo sciopero”.

22 DIC - “Le parole del ministro rappresentano l’ennesimo schiaffo ai colleghi specializzandi che tanto hanno fatto e tanto stanno facendo in questa epidemia. L’unico atto responsabile del Ministro sarebbero le dimissioni. Oggi vogliamo passare dalle parole ai fatti e invitare tutte le associazioni degli specializzandi a proclamare una mobilitazione nazionale mettendo da parte ogni distinguo. Dimostriamo che se gli “studenti” si fermano, si ferma l’intero sistema sanitario. Mobilitiamoci tutti e vedremo se a dimettersi sarà il ministro o saremo noi”. È questa la dura presa di posizione di Pierino Di Silverio di Anaao Giovani nei confronti del Ministro dell’Università Gaetano Manfredi e della misura in legge di Bilancio che prevede l’erogazione di crediti formativi per gli specializzandi che somministreranno il vaccino.
 
Il riferimento di Anaao Giovani è un’intervista di oggi del Ministro su La Stampa in cui ha dichiarato come gli specializzandi “sono medici che continuano a studiare, le due cose non sono in antitesi. Questa polemica mi ha sorpreso e non mi è piaciuta. Come ministero dell’Università, visto che gli specializzandi in medicina sono gli unici che percepiscono già tina borsa di studio, possiamo prevedere solo i crediti formativi. Nulla vieta che il Ministero della Salute valuti un eventuale compenso per il servizio di vaccinazione. Tra l'altro, il riconoscimento dei crediti è stato deciso dall'Osservatorio della formazione medica, di cui fanno parte anche specializzandi”.
 

22 dicembre 2020
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy