Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 25 GENNNAIO 2020
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Il progetto ‘Be different’ per prevenire il soffocamento da cibo

02 FEB - Gentile Direttore,
è passato ormai un anno dalla sottoscrizione del partenariato sociale tra l’Associazione nazionale dietisti (Andid) e l’Associazione senza fini di lucro ‘Two Life’, nato per sensibilizzare i professionisti della Salute e la popolazione sull’importanza della prevenzione primaria del soffocamento da cibo (taglio, manipolazione e somministrazione degli alimenti) e sulle modalità di intervento in caso di evento avverso (disostruzione pediatrica e rianimazione cardio-polmonare).
 
Sono stati messi a disposizione di tutti i soci Andid, attraverso i canali di comunicazione dell’Associazione (sito internet, pagina Facebook eTwitter), i poster da utilizzare in studi professionali, ambulatori, blog, siti internet e pagine social e dovunque sia possibile comunicare alla popolazione l’importanza della conoscenza delle manovre salvavita e, soprattutto, nell’ottica fondamentale che la prevenzione rappresenta il primo anello di una catena virtuosa, delle principali indicazioni per il corretto taglio e somministrazione degli alimenti da 0 a 4 anni.
 

Two LIfe è stata inoltre ospite al Congresso Nazionale Andid, che si è tenuto a Torino il 25 e 26 maggio scorsi, per offrire ai partecipanti un primo e gratuito “assaggio” delle manovre di disostruzione pediatrica e rianimazione polmonare che ogni cittadino ed ogni professionista dovrebbero conoscere per dare il proprio contributo alla sicurezza della popolazione.
 
Dal workshop di Torino è nata l’idea di costituire un gruppo di lavoro ad hoc, costituito da dietisti operanti sul territorio nazionale, per:
1. la creazione di una rete di professionisti che mettano a disposizione la propria area di competenza (Asl, servizi territoriali, libera professione, enti locali) per la diffusione di modelli di best practice;
 
2. la raccolta di attività, esperienze ed eventi;
 
3. la progettazione di attività di sensibilizzazione pubblica/advocacy rivolte alla ristorazione collettiva e commerciale, ai servizi assistenziali per l’infanzia, ai servizi territoriali Aassll, ad enti ed associazioni operanti sul territorio nazionale. Ultimo ma non ultimo, la collaborazione di Andid alla stesura del Manuale “Zer04uattro: bambini a tavola in sicurezza, nessuno escluso”, che rappresenta il primo lavoro editoriale a livello mondiale che raccoglie, in un’ottica multidisciplinare e complementare, l’impegno dei professionisti protagonisti della prevenzione primaria e secondaria del soffocamento da cibo, con l’obiettivo di riempire il vuoto esistente in quest’area della sicurezza alimentare e di contrastare ogni azione che possa provocare incidenti dovuti alla mancata conoscenza o all’assenza di informazione e formazione sull’argomento.
 
L’impegno profuso per la realizzazione di quest’opera editoriale è stato davvero enorme. Impegno, tuttavia, abbondantemente ripagato dall’onore del patrocinio dell’Istituto Superiore di Sanità, con relativa prefazione a firma del suo Presidente, Walter Ricciardi, e dalla presentazione ufficiale del manuale nel corso di un workshop organizzato proprio dall’Istituto Superiore di Sanità il 22 novembre scorso. Obiettivo dell’evento è stato quello di rinforzare l’importantissimo ruolo della sensibilizzazione dei professionisti del settore, deglistakeholder e della popolazione tutta sulla prevenzione primaria e secondaria del soffocamento da cibo e, nel contempo, quello di lanciare una importante “call to action” verso tutti i soggetti (industria alimentare, ristorazione collettiva, professionisti di sanità pubblica, istituzioni) coinvolti nell’assistenza ai bambini, andando “oltre gli alimenti”, per costruire intorno a loro una dimensione vera di promozione e tutela della salute, in tutti i luoghi in cui vivono e crescono.
 
Accompagnati dal benvenuto del Presidente, con la moderazione di Chiara Cadeddu, della Segreteria Scientifica di Presidenza, gli autori del Manuale hanno affrontato i diversi aspetti dell’alimentazione e della sicurezza, compresi quelli comportamentali e psicologici, la prevenzione primaria (taglio e somministrazione sicura degli alimenti) e secondaria (manovre di disostruzione e rianimazione cardiopolmonare, importanza e utilizzo del defibrillatore) del soffocamento da cibo e le linee di indirizzo ministeriali, pubblicate nel giugno 2017 ed ancora troppo poco conosciute, anche dai professionisti del settore.
 
Il prossimo obiettivo di questa collaborazione è quello della realizzazione di un workshop dedicato al personale di enti, istituzioni sanitarie e di ricerca, aziende di ristorazione collettiva, professionisti sanitari, che si terrà a Milano l’8 marzo 2019 e, sempre nella stessa data, di un corso rivolto a genitori, nonni, baby sitter, insegnanti, caregiver, assistenti all’infanzia e chiunque viva o lavori accanto ad un bambino, per saper prevenire e fronteggiare una emergenza in caso di soffocamento in età pediatrica. Sul sito Andid saranno a breve disponibili tutte le informazioni per la partecipazione, con l’invito alla divulgazione per una promozione capillare e diffusa di entrambi gli eventi.
 
Ersilia Troiano
Referente per il Consiglio Direttivo Andid del progetto “Be different” (Andid/Two life), Dietista presso la Direzione SocioEducativa del Municipio Roma III Montesacro
 
Marco Squicciarini
Medico esperto in rianimazione cardiopolmonare di base e manovre disostruzione pediatriche, nominato Esperto presso Il Consiglio Superiore di Sanità nel 2014, Presidente Associazione senza fini di lucro “Two life”

02 febbraio 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy