Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 17 SETTEMBRE 2021
Provincia Autonoma di Bolzano
segui quotidianosanita.it

Vaccino Covid. Nella Pa di Bolzano molti obiettori tra il personale sanitario e allora “si parte con gli over 80”. Ok a sci per i residenti

Lo ha annunciato l’assessore alla sanità della Provincia autonomia Thomas Widmann. Il presidente Arno Kompatscher ha poi detto che il 18 gennaio riapriranno gli impianti sciistici per i residenti.

12 GEN - “L'Alto Adige, visto l'alto numero di `obiettori´ tra il personale sanitario e quello nelle rsa, inizia da subito con la vaccinazione anti-Covid degli over 80 e di altre categorie a rischio.” Lo ha annunciato l'assessore alla sanità Thomas Widmann. La Provincia di Bolzano attualmente è infatti fanalino di coda nella somministrazione dei vaccini. Secondo Widmann, visto che non c'è abbastanza personale disposto a farsi vaccinare, in accordo con Roma, vengono anticipati gli over 80. L'obbiettivo è vaccinare entro la settimana il 60% delle dosi consegnate.

“La situazione in Alto Adige è relativamente stabile. Siamo comunque pronti ad intervenire appena i dati dovessero salire”, ha detto il governatore Arno Kompatscher. La situazione sarà monitorata costantemente e valutata di giorno in giorno. In caso di raggiungimento della “soglia d'attenzione” scatterà un giro di vite che durerà almeno tre settimane per “raffreddare” la situazione.

Come ha aggiunto l'assessore Thomas Widmann, “nei prossimi giorni si vedranno gli effetti del capodanno”, mentre il Natale ha causato solo un lieve aumento dei casi.


Per quanto riguarda invece lo sci, Kompatscher ha ribadito di non vedere la necessità di un ulteriore rinvio dell'apertura degli impianti, “visto che a breve non ci sarà turismo e si tratterebbe solo di un'offerta per i residenti. Finché non arrivano i turisti sarebbe meglio aprire qualche impianto in più per evitare assembramenti”, ha aggiunto.

12 gennaio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS P.A. Bolzano

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy