Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 15 NOVEMBRE 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Liguria. Pesto al botulino, Montaldo: "Nessun caso acclarato"

"La situazione è sotto controllo". Così l'assessore alla Salute ha fatto il punto della situazione dopo l'allarme lanciato dal ministero della Salute. Rinnovato l’invito ai cittadini a controllare eventuali confezioni 'incriminate' di pesto della ditta Bruzzone e Ferrari in loro possesso.

22 LUG - “La situazione è sotto controllo, al momento, fra le persone in osservazione in ospedale a Genova e in altre realtà liguri, non risultano casi acclarati di intossicazione dovuti alle confezioni di pesto sospettate di contenere botulino. Stiamo seguendo con la massima attenzione, senza nessun allarme, la situazione insieme con i medici delle strutture sanitarie”. Lo ha detto l’assessore alla Salute, Claudio Montaldo, che ha seguito fin da subito l’evolvesi della situazione con i medici, le Asl e l’azienda produttrice. Il possibile rischio botulino era emerso lo scorso sabato dalle procedure di autocontrollo su una partita di pesto distribuita in Piemonte eseguite dalla stessa ditta produttrice Bruzzone e Ferrari di Genova-Prà che ha provveduto a ritirare subito dal mercato il lotto 13 G03 con scadenza 9 agosto 2013.

I campioni sono ora all’Istituto superiore di sanità per essere analizzati. Montaldo ha poi rinnovato l’invito ai cittadini di controllare eventuali confezioni di pesto della ditta Bruzzone e Ferrari in loro possesso, se appartenessero alla partita “incriminata” non vanno consumate ma consegnate alla Asl o al negozio o supermercato dove sono state acquistate.

22 luglio 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy