Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 07 AGOSTO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Tecnologie sanitarie. Medtronic acquisisce Covidien. La nuova company sarà presente in 160 paesi con 85mila dipendenti


Già oggi leader mondiale nel settore della tecnologia, nei servizi e nelle soluzioni medicali, l'azienda irlandese, ma con sede operativa negli Usa, si amplia acquisendo un'altra azienda del settore., anch'essa irlandese. La nuova company si chiamerà Medtronic plc e debutterà in borsa a partire da oggi. 

27 GEN - Medtronic, leader mondiale nella tecnologia, nei servizi e nelle soluzioni medicali, ha acquisito Covidien. Tutte e due le aziende hanno la propria sede centrale in Irlanda, mentre la sede operativa del nuovo "colosso" leader mondiale nel settore resterà a Minneapolis nello stato amwericano del Minnesota. Questa unione nasce con l’obiettivo di “creare insieme un vero cambiamento”. Infatti, l’integrazione di Medtronic, Inc. e Covidien plc, sotto il nome di Medtronic plc, si legge in una nota dell'azienda "intende permettere una collaborazione, all’insegna dell’innovazione, che migliori l’assistenza sanitaria, fornendo risposte alle esigenze di un numero sempre crescente di pazienti, in più modalità e in più luoghi in tutto il mondo". 
 
“Il compimento di questa acquisizione segna un’importante pietra miliare nel nostro settore, dando vita a una società che si posiziona come leader nell’alleviare il dolore, ridonare salute e prolungare la vita di un ulteriore numero di pazienti in tutto il mondo”, ha detto Omar Ishrak, Presidente e CEO di Medtronic. “Ora possiamo integrare le grandi capacità innovative di Medtronic e Covidien, con l’obiettivo di fronteggiare quella che è la maggiore sfida per l’assistenza sanitaria: espandere le possibilità di accesso e migliorare i risultati clinici, abbassando contemporaneamente i costi”.
 
Gli obiettivi chiave sono dunque “assistenza sanitaria universale, accelerazione delle tre strategie fondamentali di Medtronic dell’innovazione delle terapie, della globalizzazione e del valore economico”, prosegue il Presidente Medtronic. Siamo sicuri che l’integrazione dei nostri business potrà avere un impatto reale e incisivo sulle vite delle persone, aiutando a curare più persone, attraverso molteplici soluzioni terapeutiche e in più luoghi in tutto il mondo”.
 
L’approccio integrato punta dunque a raggiungere quanti più pazienti a livello globale, nell’idea che “l’innovazione può fare la differenza solo se sicura, efficace e implementabile”.

Contando oltre 85.000 dipendenti in più di 160 paesi, inoltre, Medtronic dispone di un vasto portafoglio di prodotti, con un profilo di crescita diversificato e un’ampia portata geografica.
 
Si prevede che le azioni di Medtronic plc cominceranno a essere scambiate nella Borsa Valori di New York (NYSE) con il simbolo ‘MDT’ a partire da oggi, 27 gennaio 2015. Gli esperti rendono noto che “le azioni di Covidien e di Medtronic, Inc. hanno cessato di essere scambiate nella Borsa Valori di New York in data odierna alla chiusura delle attività. La transazione cash-and-stock è stata valutata a circa 49,9 miliardi di dollari USD. Ai sensi dei termini della transazione, al momento della chiusura ogni azione ordinaria Covidien è stata convertita nel diritto di ricevere $35,19 in contanti e $0,956 di un’azione ordinaria di Medtronic plc.Ogni quota del capitale azionario ordinario di di Medtronic, Inc. in circolazione nel momento della chiusura è stata convertita nel diritto di ricevere un’azione ordinaria di Medtronic plc.
Il terzo trimestre fiscale è terminato la settimana scorsa, nella data di venerdì 23 gennaio 2015, e la chiusura della transazione non incide sui risultati di Medtronic, Inc. Inoltre, la società prevede di fornire un aggiornamento finanziario in occasione della conference call sugli utili per il terzo trimestre fiscale che si terrà martedì 17 febbraio 2015.

27 gennaio 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy