Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 23 MARZO 2019
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Grillo: “Mettere l’equità al centro delle politiche della salute”

27 FEB - “Mettere l'equità al centro delle politiche della salute”. È quanto ha detto oggi a Roma il ministro della Salute, Giulia Grillo.
 
“Quello che bisogna mettere al centro dell'agenda politica per ogni ministero è l'equità. Ne ho parlato ieri con il professor Michael Marmot - ha detto Grillo riferendosi all'epidemiologo britannico all'esperto di tematiche dell'equità della salute - e secondo noi basterebbe affrontare tutte le politiche avendo sempre come oggetto l'equità, spostando l'ago della bilancia in tal senso si corregge l'istruzione, il reddito, cioè tutti i determinanti sociali e di salute che incidono per l'80% sulle risultanze di salute di una popolazione. Gli stili di vita sono importanti, ma se non hai soldi per fare un certo tipo di alimentazione più costosa è un problema». Secondo il ministro «il tema è mettere l'equità al centro delle politiche: se diventa un principio in una regione diventa un principio anche nel Paese”.
 
A proposito dell'incontro con le Regioni sul Patto della Salute, previsto oggi, Grillo intende chiedere che il tema dell'equità “venga messo anche nel Patto. Questo tenderà a correggere laddove ci fossero, delle eventuali distorsioni che possono derivare o essere conseguenza delle richieste di autonomia di alcune Regioni”.

 
Ai presidenti di Regione che incontrerò, chiedo discutere nel Patto della Salute e non sui giornali di queste argomentazioni. È li che facciamo un patto Stato-Regioni su alcuni temi fondamentali", ha detto ancora il ministro. “Ora che abbiamo le evidenze scientifiche punto per punto con l'Atlante, che è proprio descrittivo, puntuale di tutte le situazioni nazionali e regionali - ha concluso - lo Stato tutto nelle sue diramazioni si deve impegnare a colmare queste differenze. Ma non possiamo dare la colpa sempre e solo alle Regioni. Ci sono politiche nazionali che sono state inefficaci su tanti punti di vista e bisogna intervenire”.

27 febbraio 2019
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy