Quotidiano on line
di informazione sanitaria
26 MAGGIO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Giornata Mondiale della Salute. Lorenzin: “Depressione patologia globale. Bisogna prevenirla”

di Stefano A. Inglese

Ne soffrono 300 milioni di persone nel mondo ed è la principale causa di malattie e disabilità. Una patologia alla quale bisogna dedicare la massima attenzione. Lorenzin: “E' un disturbo prevenibile  e perciò diventa estremamente importante puntare sulla prevenzione”. Il Ministero ha già messo in campo uno specifico impegno sul tema.

07 APR - “La depressione è una patologia sempre più globale e che colpisce particolarmente le donne e le persone più fragili, con gravi risvolti in termini di salute e di compromissione della qualità della vita, con conseguenze economiche sul carico assistenziale che richiede”. Così il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, commenta le ultime stime Oms sulla depressione, diffuse in occasione della Giornata Mondiale della Salute. Nel mondo più di 300 milioni di persone ne sono affette, con un incremento di oltre il 18% in soli dieci anni, tra il 2005 e il 2015.

“È scientificamente comprovato – ha continuato il ministro - che la depressione è un disturbo prevenibile, e perciò diventa estremamente importante implementare azioni integrate fra diversi settori e a diversi livelli per favorire l’inclusione sociale e garantire il coinvolgimento dell’intera comunità. Nessuno dev’essere lasciato solo. Come Ministero della Salute – ha concluso – abbiamo messo in campo nel corso degli anni uno specifico impegno sul tema, per promuovere le conoscenze, approfondire la diffusione di questi disturbi, le loro caratteristiche, gli aspetti preventivi, la razionalizzazione dei percorsi diagnostici, clinici ed assistenziali, per migliorare le azioni e aiutare chi ne soffre”.
 
Stefano A. Inglese

07 aprile 2017
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy