Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 28 LUGLIO 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Infermiere di famiglia. Al via in commissione l’esame del ddl. A settembre giro di audizioni


È partita oggi in commissione Igiene e Sanità la discussione sul disegno di legge del M5S che modifica la legge 502/92 e introduce la nuova figura che va ad affiancarsi a quelle di medico di famiglia, pediatra e specialista ambulatoriale nell’erogazione dell’assistenza distrettuale. Previsto al rientro dalla vacanze un giro di audizioni. IL TESTO E LA SINTESI

01 AGO - Con la relazione illustrativa ha preso il via, in sede redigente in Commissione Igiene e Sanità del Senato, la discussione del ddl presentato da Gaspare Marinello (M5S) per istituire la figura dell’infermiere di famiglia”. Lo annuncia il presidente della Commissione e relatore del testo Pierpaolo Sileri, del MoVimento 5 Stelle. 

“A settembre - prosegue - faremo un ciclo di audizioni ascoltando le associazioni di categoria e chiunque lo richiederà, pronti a emendare e migliorare il testo, qualora fosse necessario. Si tratta di un provvedimento molto importante per potenziare le cure domiciliari e alleggerire gli ospedali e mi auguro dunque un’ampia convergenza”. 
 
"Arriva una nuova figura all'interno del nostro sistema sanitario nazionale: il responsabile delle cure domiciliari. Ha preso il via oggi in Commissione Igiene e Sanità del Senato la discussione del mio disegno di legge che, modificando la legge 502/92, introduce l'infermiere di famiglia che si andrà ad affiancare al medico, al pediatra e allo specialista ambulatoriale nell’erogazione dell’assistenza sanitaria". Così, in una nota, il senatore del MoVimento 5 Stelle Gaspare Marinello


"Questa legge - spiega - garantirà una riduzione della spesa sanitaria nel medio-lungo termine perché molti pazienti saranno gestiti a domicilio dal medico curante e dall'infermiere di famiglia senza la necessità di rivolgersi in ospedale. In questo modo, i posti letto negli ospedali si potranno utilizzare soltanto per quei pazienti che non possono essere curati a domicilio. Un testo snello, di quattro articoli, per cambiare in meglio l'organizzazione del nostro Ssn". 
 
 

01 agosto 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy