Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 26 OTTOBRE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Ministero della Salute. Nuovi cambi ai vertici

di Luciano Fassari

Giovanni Bissoni lascia l'incarico di capo della segreteria tecnica (anche se dovrebbe rimanere come consulente) e lascia definitivamente anche il Dg della Prevenzione sanitaria Claudio D’Amario che era rimasto in questi mesi per l’emergenza Covid ma era già in procinto di trasferirsi in Abruzzo. Ma se è già partita la corsa alla loro successione anche tra le altre direzioni generali prosegue il valzer delle poltrone

03 MAG - Prosegue senza sosta il via vai all’interno delle posizioni di vertice del Ministero della Salute. Ultimi a lasciare i loro posti nella lista sono il capo della segreteria tecnica Giovanni Bissoni e il Dg della Prevenzione Claudio D’Amario. Quest'ultimo doveva già abbandonare mesi fa per andare a seguire la Direzione generale sanitaria dell’Abruzzo ma gli era stato chiesto  di restare qualche altro mese a seguito dello scoppio dell’emergenza Covid. Tempo che però ormai è scaduto.
 
Per quanto riguarda Bissoni (che ricopriva l’incarico a titolo gratuito essendo in pensione) un addio senza alcun retroscena polemico ma dettato da ragioni squisitamente personali. Infatti, a quanto si apprende dovrebbe in ogni caso rimanere tra i consulenti del Ministro. Al suo posto i rumors che circolavano nelle scorse settimane vedevano tra i favoriti il conterraneo di Speranza Stefano Lorusso, attuale Dg della Asl di Frosinone.
 
Per quanto riguarda il nome che sostituirà D’Amario, il Ministero della Salute ha deciso di riaprire l’interpello per chi volesse presentare la propria candidatura e in pole position c'è l'attuale Direttore del Dipartimento Malattie infettive dell’Iss, Giovanni Rezza.

 
Ma non solo addii ma anche cambi di incarichi con Massimo Casciello che dalla Direzione generale Vigilanza enti è passato alla Direzione generale della Sicurezza degli alimenti al posto di Gaetana Ferri che è andata in pensione. Al posto di Casciello alla Direzione Vigilanza Enti è arrivata Daniela Rodorigo. Mentre a prendere il posto della Rodorigo alla Direzione generale degli organi collegiali è in pole Giovanna Romeo.
 
Nuove nomine sono poi attese entro l'anno alla Direzione della Sanità veterinaria con il Dg Silvio Borrello verso la pensione entro il 2020 e andrà poi valutato l'incarico per il Capo di Gabinetto Goffredo Zaccardi il cui mandato scade l'8 settembre.
 
Luciano Fassari

03 maggio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy