Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 22 OTTOBRE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Cittadinanzattiva: “Emendamenti bipartisan a sostegno della nostra proposta su assistenza domiciliare da finanziare con aumento accise su tabacco riscaldato”


Il riferimento è al Decreto Rilancio e alle proposte emendative che recepiscono quelle dell'associazione con la realizzazione di Piani regionali pluriennali per il rafforzamento dell'assistenza domiciliare, finanziati attraverso la revisione del regime fiscale che vige sui prodotti da tabacco riscaldato rispetto alle normali sigarette. Il segretario generale Antonio Gaudioso: "Crediamo si debba fare di più, stabilizzando le misure attraverso un potenziamento pluriennale a favore delle prestazioni di assistenza domiciliare. In questo modo si farebbe davvero una scelta strategica".

06 GIU - La proposta per il rafforzamento dell’assistenza domiciliare, già lanciata in occasione del Decreto Cura Italia, da Cittadinanzattiva e da oltre 70 fra organizzazioni civiche, associazioni di pazienti, federazioni e ordini professionali, società scientifiche e rappresentanti del mondo delle imprese, torna nel Decreto Rilancio grazie ad emendamenti presentati da parlamentari* di quasi tutti i gruppi (M5S, PD, Leu, Fratelli d'Italia, Forza Italia e Gruppo Misto).
 
Gli emendamenti prevedono la realizzazione di Piani regionali pluriennali per il rafforzamento dell'assistenza domiciliare, finanziati attraverso la revisione del regime fiscale che vige sui prodotti da tabacco riscaldato rispetto alle normali sigarette.

“L’emergenza sanitaria ha messo in evidenza, con drammatica forza, quanto sia fondamentale una rete di assistenza territoriale che garantisca qualità e continuità di cura ai cittadini, soprattutto alle fasce più fragili - dichiara Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva -. Per questo siamo soddisfatti che sia stata prevista nell’ambito del Decreto Rilancio una misura di potenziamento per l'anno 2020 dell’assistenza territoriale e in particolare di quella domiciliare integrata, e per questo ringraziamo il Ministro Speranza. Crediamo che si debba fare di più, stabilizzando le misure attraverso un potenziamento pluriennale a favore delle prestazioni di assistenza domiciliare. In questo modo si farebbe davvero una scelta strategica sul “futuro che vogliamo” con servizi che si adattano ai bisogni delle persone e ne rispettano il diritto alla cura. E magari scopriremo che #iorestoacasa e #primalepersone non sono più solo hashtag ma sono diventati una occasione per ripensare le priorità del nostro stato sociale”.

 
Questo l'elenco dei parlamentari firmatari: Baroni Massimo Enrico, Brescia Giuseppe, Cannizzaro Francesco, D’Arrando Celeste, D’Attis Mauro, D’Ettore Felice Maurizio, Fassina Stefano, Fioramonti Lorenzo, Fusacchia Alessandro, Gagnarli Chiara, Gallinella Filippo, Gribaudo Chiara, Ianaro Angela, Lapia Mara, Lattanzio Paolo, Lorefice Marialucia, Lucaselli Ylenja, Mandelli Andrea, Menga Rosa, Mollicone Federico, Muroni Rossella, Nesci Dalila, Occhiuto Roberto, Pagano Ubaldo, Palazzotto Erasmo, Pella Roberto, Prestigiacomo Stefania, Quartapelle Lia, Rampelli Fabio, Russo Paolo, Saccani Jotti Gloria, Sarli Doriana, Silvestroni Marco, Sportiello Gilda, Trancassini Paolo, Trano Raffaele, Zolezzi Alberto 

06 giugno 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy