Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 12 GIUGNO 2024
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Fibromialgia. La Sardegna da il via all’assegnazione del contributo: approvate le linee di indirizzo 2023/2024

di Elisabetta Caredda

I pazienti affetti da fibromialgia potranno far domanda dell’indennità regionale dedicata a partire dal mese di aprile. Doria: “Oltre le linee di indirizzo, abbiamo disposto l’implementazione dei sistemi informativi in uso per la gestione degli interventi rivolti alle persone con disabilità e non autosufficienza, al fine di semplificare il procedimento e anche per garantire la presa in carico sociale delle persone con la sindrome fibromialgica”. LA DELIBERA

07 MAR -

Buone notizie per i pazienti affetti da fibromialgia che attendono l’applicazione della legge regionale approvata lo scorso dicembre sull’assegnazione di una indennità regionale ad essi dedicata per sostenere i costi delle cure. La Giunta regionale ha deliberato martedì scorso le Linee di indirizzo 2023/2024 per la concessione del beneficio, rispettando i tempi annunciati dal consigliere Fausto Piga (FI), primo firmatario di quella che era stata la proposta della norma e della quale sta seguendo l’iter di attuazione.

“I pazienti potranno far domanda per la concessione dell‘indennità regionale fibromialgia’ presso il proprio Comune di residenza già a partire dal mese prossimo, ossia dal 1° aprile e sino al 30 aprile del 2023 – spiega a Quotidiano Sanità l’assessore alla Sanità Carlo Doria -. La domanda andrà poi ripresentata nel 2024 sempre nel mese di aprile”.

“Sebbene la sindrome fibromialgica sia stata riconosciuta come malattia reumatica dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nell’anno 2019 – prosegue l’esponente di giunta - ed inclusa nella decima revisione dell'International statistical classification of diseases and related health problems (ICD-10), in Italia la sindrome ancora non è stata inserita nel nomenclatore delle malattie adottato dal Ministero della Salute”.

“Per andare incontro quindi anche a questi pazienti che soffrono di una malattia complessa e debilitante - sottolinea l’assessore -, la Regione Sardegna, attraverso l'art. 12 della L.R. n. 22/2022, ha modificato la L.R. n. 5 del 2019 che disciplina le ‘Disposizioni per il riconoscimento, la diagnosi e la cura della fibromialgia’. Attraverso l'art. 7-bis è stato dunque istituito, in via provvisoria e sperimentale fino al 31 dicembre 2024, il sostegno economico per la cui assegnazione oggi abbiamo approvato le linee guida di indirizzo. Ricordo che la norma prevede che ‘l’indennità regionale fibromialgia’ venga erogata nella forma di un contributo a fondo perduto, ossia una tantum e senza rendicontazione, ed sarà pari a euro 800 per ciascuno degli anni 2023 e 2024”.

“Oltre le linee di indirizzo – conclude Doria -, abbiamo disposto l’implementazione dei sistemi informativi in uso per la gestione degli interventi rivolti alle persone con disabilità e non autosufficienza, al fine di semplificare il procedimento e anche per garantire la presa in carico sociale delle persone con la sindrome fibromialgica”.

Elisabetta Caredda



07 marzo 2023
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Delibera

Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy