Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 02 FEBBRAIO 2023
Umbria
segui quotidianosanita.it

All’Ao di Perugia “Segnali sulla pelle”, giornata di consulti dermatologici gratuiti


Appuntamento l’8 ottobre con la campagna nazionale di sensibilizzazione dedicata alla Cheratinosi Attinica, una delle lesioni dermatologiche più frequenti in Italia. “Il ruolo del Dermatologo è fondamentale non solo per la diagnosi precoce, ma anche per le scelte terapeutiche che prevedono farmaci per uso topico, terapia tradizionale e  fotodinamica”, sottolinea Luca Stingeni, direttore della Clinica Dermatologica dell’Ao di Perugia.

06 OTT - È in programma sabato 8 ottobre, presso la Clinica Dermatologica dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, il counselling gratuito dedicato alla Cheratinosi Attinica. Per partecipare è necessario prenotarsi, fino a esaurimento posti, telefonando al numero 02 -82900619 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 15,00.

L’iniziativa rientra nella campagna nazionale di sensibilizzazione “Segnali sulla pelle” promossa dalla SIDeMaST (Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse) e ha l’obiettivo di promuovere la conoscenza di questa malattia. La Cheratinosi Attinica è una lesione considerata una forma molto iniziale di carcinoma squamocellulare e si manifesta dopo i 40 anni. Si tratta di una delle lesioni dermatologiche più frequenti in Italia: si stima che circa il 30% degli over 70 anni presenti almeno una cheratosi attinica. 

“La Cheratosi Attinica si presenta come una chiazza ruvida e squamosa a lento accrescimento, localizzata soprattutto su viso, orecchie, labbra, dorso delle mani, avambracci e cuoio capelluto – spiega in una nota il Prof. Luca Stingeni, direttore della Clinica Dermatologica dell’Azienda Ospedaliera di Perugia - Tra i possibili fattori di rischio, l'esposizione frequente o intensa ai raggi ultravioletti (UV) del sole o dei lettini abbronzanti, le pregresse scottature solari, i soggetti con capelli rossi o biondi e occhi chiari, una precedente storia di cancro della pelle e una ridotta protezione da parte del nostro sistema immunitario. Il ruolo del Dermatologo è fondamentale non solo per la diagnosi precoce, ma anche per le scelte terapeutiche che prevedono farmaci per uso topico, terapia tradizionale e  fotodinamica”, conclude Stingeni.

06 ottobre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Umbria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy