QS EDIZIONI
Venerdì 18 AGOSTO 2017
Neonato in overdose da morfina
Non sarebbe stata la prima volta che l’infermiera, senza alcuna indicazione medica, somministrava farmaci ai neonati. Avrebbe raccontato ad alcune colleghe che lo faceva “per farli stare tranquilli”. L'allarme è scattato a marzo, quando un neonato ha avuto improvvise crisi respiratorie causate, in base agli accertamenti, dalla somministrazione di morfina. Ma se nessun medico l’aveva prescritta, chi era stato a somministrarla? Leggi...

Usa
Portare a casa una riforma sanitaria sostenuta solo dai repubblicani entro la fine di agosto è del tutto impossibile, anche se mai riuscissero a mettere da parte i loro disaccordi. Quanto alle prospettive di un possibile accordo bipartisan, almeno al momento, anche queste restano altrettanto dubbiose, soprattutto per l'atteggiamento bellicoso da parte del presidente Trump che non accenna a smorzarsi. Leggi...

Sos-Eutanasia: in due anni 13 persone (il doppio considerando gli anonimi)  
Tra le persone che hanno richiesto informazioni all’Associazione in forma non anonima si equivalgono le donne (7) e gli uomini (6). Il 75% delle persone ha cercato informazioni per sé, il 25% per parenti o amici impossibilitati a chiamare per la loro dalla malattia: una richiesta di informazioni per il nonno, una per la madre, una per un amico. Leggi...

USA
Mentre è ancora incerto il futuro della riforma, bocciata ancora una volta, Donald Trump tenta di far implodere il sistema e così molte contee sono a rischio di perdere la copertura sanitaria per il 2018 di Caroline Humer Leggi...

Bimbo morto per otite curata con omeopatia
La decisione è stata presa ieri sera dopo una riunione fiume della commissione disciplinare provinciale dei medici di Pesaro. Due le incolpazioni contestate al medico: non aver curato il bimbo al meglio, garantendo la guarigione, ossia somministrando antibiotici di fronte all'aggravarsi della patologia e di non aver informato i genitori dei rischi che il piccolo stava correndo. Leggi...

Usa
"A meno che i senatori repubblicani non siano tutti degli arrendevoli, si richieda un altro voto". Così tuona su twitter il presidente Usa dopo l'ennesimo tentativo andato a vuoto di cancellare almeno in parte l'ACA. E si scaglia contro la regola che permette alle opposizioni di fare ostruzionismo richiedendo, per l'approvazione di una legge, non una maggioranza relativa di 51 voti ma una di 60. Al momento, però, al GOP manca ancora un progetto di riforma condiviso. Leggi...

Usa
Altra pesante battuta d'arresto per il GOP. Dopo l'affossamento delle diverse versioni della Better Care Reconciliation Act (BCRA) voluta dal presidente Trump, non passa neanche la nuova proposta con la quale si voleva abrogare almeno una parte della legge vigente. La votazione finisce con 51 voti contrari e 49 a favore. Decisiva l'opposizione di John McCain. Senza un progetto di riforma condivisa i repubblicani si trovano ora in un vicolo cieco. Leggi...

Usa
Con 55 voti contrari e 45 a favore il Senato ha respinto un emendamento che puntava ad abrogare larga parte dell'Obamacare senza proporre nessun tipo di misura sostitutiva. Inoltre, 57 senatori - tra cui 9 repubblicani - si sono poi opposti alla versione aggiornata del Better Care Reconciliation Act (BCRA) voluta dal presidente Trump. Ora si potrebbe puntare, già nel prossimo fine settimana, solo ad apportare alcune modifiche essenziali alla legge vigente. Leggi...

Allevamenti, macelli e canili
Allevamenti intensivi, macelli e canili, dal nord al sud dell'Italia, sono finiti sotto la lente dei Nas. Cinque mesi di controlli a tappeto che hanno permesso di verificare l'idoneità di quasi 1.500 strutture. Una su tre non ha superato l' esame, soprattutto per le precarie condizioni igienico-sanitarie e per l'uso illecito di farmaci. Quasi 500 le persone denunciate che, a vario titolo, dovranno rispondere di illeciti penali e amministrativi. Ecco le operazioni di rilievo portate al termine nel 2017. Leggi...

Il caso Charlie
Ultimo capitolo nella difficile vicenda del piccolo Charlie. La richiesta dei genitori di portarlo a casa non potrà essere esaudita perché il bambino ha bisogno di strumenti e personale specializzato che non possono essere garantiti presso il suo domicilio. I suoi ultimi giorni di vita li trascorrerà in un hospice. Leggi...

spacer Associazione Antea: “L’hospice non è un luogo per morire o per l'eutanasia. Doveva essere attivato prima, non ora”   spacer E in Italia parte la campagna social per conoscere le malattie mitocondriali  
Il caso Charlie Gard
I genitori del piccolo affetto da una rara sindrome degenerativa hanno deciso di rinunciare alla battaglia legale per sottoporre il bimbo alle cure sperimentali. ”A un altro stadio della malattia avrebbe potuto offrirgli una pur piccola chance. Ma ormai è troppo tardi per curare Charlie”. Leggi...

spacer Pessina (Cattolica): “E’ difficile, ma ci sono limiti che vanno accolti e accettati”   spacer Scienza & Vita: “Curare Charlie fino alla fine è un dovere morale”   spacer Ospedale Bambino Gesù: “La vera eredità di Charlie: l’impegno internazionale per una medicina personalizzata”  
Usa
Con appena 52 seggi, i repubblicani possono permettersi di perdere solo due voti per far approvare la loro proposta. Al momento, però, sono fermi a quota 47 voti. "I repubblicani dovrebbero ora solo abolire l'Obamacare e lavorare ad una nuova riforma sanitaria", ha scrtitto Trump in un tweet. Da qui la proposta dei conservatori di presentare un disegno di legge che si limiterebbe ad abolire l'Obamacare per poi lavorare nei prossimi anni su come sostituirlo, una mossa rischiosa che potrebbe anche mancare del sostegno necessario per passare. Leggi...

Morte Dj Fabo
La richiesta di processo, secondo quanto riportato dall'Ansa, è stata avanzata dai Pm Tiziana Siciliano e Sara Arduini dopo che il Gip Luigi Gargiulo ha respinto la loro istanza di archiviazione dell'indagine e ha disposto l'imputazione coatta sostenendo che Cappato, che potrebbe essere giudicato da una Corte d'Assise, ha "rafforzato il proposito suicidiario" di Dj Fabo. Leggi...

Mondiali pallanuoto
L'intera squadra è stata sottoposta ad accertamenti sierologici per l'esclusione di malattie virali a seguito del ricovero dell'atleta Valentino Gallo all'ospedale di Siracusa da una settimana nel reparto di immunologia, per il quale non è stato però ancora accertato che si tratti di morbillo. Alessandro Velotto e Marco Del Lungo, l'unico a cui è stato diagnosticato il morbillo fino ad ora sono stati sostituiti in via precauzionale. Leggi...

Pistoia
La donna aveva falsificato il titolo di laurea e l’iscrizione all’Albo per lavorare in una struttura privata accreditata. Per l’Ipasvi Pistoia si tratta di reati “che non possono essere archiviati senza una durissima presa di posizione” e messi in atto “da chi non è pronto né dal punto di vista clinico e assistenziale, né da quello etico, morale e deontologico, a dare la risposta che i veri infermieri danno quotidianamente”.   Leggi...

Offrono soldi ai medici italiani per mandare pazienti a Kiev
A far scattare l'allarme la segnalazione di una gastroenterologa-epatologa di Roma, destinataria di una lettera della “Hepatos-Kiev” in cui si pubblicizzava la possibilità di inviare pazienti affetti da epatite-C a Kiev per accedere alle nuove terapie, offrendo al contempo “adeguato emolumento” al medico per ogni paziente inviato a Kiev. Lavra: “Avanti con le segnalazioni per smascherare comportamenti impropri e illeciti”. Leggi...

Caso Charlie
Approvata una mozione che impegna il presidente e Giunta regionale a sollecitare il Governo italiano affinché adotti tutte le tempestive e opportune iniziative. A presentare il testo, Olimpia Tarzia (lista Storace): “Lenire il dolore di un bambino non significa indurne la morte. Charlie non è un malato terminale: è affetto da una malattia ad oggi inguaribile, ma non incurabile e curare significa prendersi cura”, ha detto la consigliera. Leggi...

Vaticano
Le regole per il Pane e il Vino della celebrazione eucaristica sono contenute in una Lettera circolare che la Congregazione per il Culto divino e la Disciplina dei sacramenti ha rivolto ai Vescovi. Dalla Congregazione ok alla materia eucaristica ogm. E le associazioni dei pazienti celiaci scrivono a Papa Francesco per chiedere che la comunione a basso contenuto di glutine sia garantita ai fedeli di ogni parte del mondo. Leggi...

Sanofi, premio Zanibelli: 100 opere in concorso
È partita la quinta edizione del Premio Zanibelli, concorso letterario istituito da Sanofi dedicato a opere di narrativa incentrate sulla salute. Quest’anno sono oltre 100 i libri in gara; 89 nella categoria degli “editi” e 11 in quella degli”inediti”. La Giuria è presieduta da Gianni Letta. A ottobre la proclamazione dei vincitori. Leggi...

Morte Dj Fabo
L'esponente dei Radicali aveva accompagnato in Svizzera il dj Fabo per la pratica del suicidio assistito. La Procura dovrà quindi chiedere il rinvio a giudizio di Cappato che è accusato di aiuto al suicidio. Leggi...

Vaccini
Per gli organizzatori erano circa in 40mila ieri le persone in maglia arancione che hanno raggiunto il Parco Miralfiore. Tra gli altri, sul palco si sono alternati Povia, il filosofo Diego Fusaro ed il giornalista Gianluigi Paragone. Leggi...

L&rsquo
Avevamo a suo tempo scritto che Daniela Poggiali era stata condannata “con un castello di indizi, alcuni precisi e concordanti, altri suggestivi, altri generici che non passeranno facilmente il vaglio dei successivi gradi di giudizio”. Non eravamo stati facili profeti bensì attenti lettori di una sentenza le cui motivazioni non erano in grado di oltrepassare il primo grado di giudizio di Luca Benci Leggi...

Dall'
“Il fatto non sussiste”: lo ha deciso la Corte di assise di appello di Bologna, chiamata a pronunciarsi sul caso di Daniela Poggiali. L'ex infermiera era stata condannata all'ergastolo con l'accusa di aver ucciso una sua anziana paziente. Una nuova perizia ha ribaltato la sentenza: la signora è deceduta per cause naturali.
 
Leggi...


Vaccini
L'accusa è di diffamazione nei confronti del presidente dell'Istituto superiore di sanità. Rienzi, lo scorso 3 novembre 2016, aveva distribuito nei pressi del ministero della Salute alcune centinaia volantini dal titolo 'Comitato vaccini Covasi', con il quale si offendeva l'onore e la reputazione di Ricciardi che veniva falsamente indicato in conflitto di interessi con la carica ricoperta per essere lo stesso sponsorizzato da quattro aziende produttrici di vaccini. Leggi...

Charlie Gard
L’associazione italiana dei genitori di bambini affetti da malattie mitocondriali interviene sul caso del bimbo inglese: “I genitori vanno ascoltati. Molti bambini hanno dimostrato inaspettate capacità di recupero”. Intanto la Santa Sede starebbe cercando di superare i problemi legali che bloccano il trasferimento di Charlie all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. Leggi...

Ospedale di Cuorgné
“Ancora una volta assistiamo a una generalizzazione nell’informazione ai cittadini che mette all’indice la categoria degli Infermieri”, interviene la presidente Ipasvi di Torino, Maria Adele Schirru. Molte testate hanno infatti  descritto l’autore del furto come Infermiere, “mentre si tratta di un operatore sociosanitario che con gli infermieri non ha nulla a che fare”, precisa Schirru. Leggi...

Charlie
“Non comprendo quali siano le motivazioni legali addotte dal Great Ormond Street Hospital di Londra per non trasportare il piccolo Charlie in Italia presso il Bambin Gesù”. Lo dichiara in una nota Alberto Gambino, giurista, ordinario di diritto privato e presidente di Scienza & Vita. Per il professore come è possibile il trasferimento negli USA, così sarebbe praticabile quello in Italia. Leggi...

Spesa sanitaria privata a quota 37
Il consigliere delegato di Rbm Assicurazione Salute, Marco Vecchietti, interviene a margine dell’Assemblea Annuale delle Imprese Assicurative (Ania). “Serve l’immediata istituzione di un Secondo Pilastro Sanitario. Chiedo alle istituzioni di sederci intorno a un tavolo”. E per fare prevenzione lancia il programma itinerante di check up gratuiti durante il periodo estivo. Leggi...

Sanità
“Una Sanità pubblica, forte, di qualità per tutti”. Lo chiede la Cgil, che ha scelto proprio queste parole per dare un titolo alla mobilitazione nazionale organizzata per domani, 4 luglio, dalle 9.30, al Centro Congressi Frentani della Capitale. Presente anche il segretario generale della Cgil Susanna Camusso. Il programma, il manifesto e il Dossier  sulle  vertenze  regionali in ambito socio sanitario in Italia Leggi...

 
 
 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy