Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 24 AGOSTO 2016
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

XII Giornata del sollievo. Lorenzin: “Metà delle Regioni non garantisce cure palliative”

Lo ha spiegato il ministro della Salute intervenendo alla presentazione dell’iniziativa che si svolgerà il 26 maggio. Per Lorenzin si deve affiancare all’attuale approccio economico che ha investito la sanità, un “impegno etico" per non lasciar soli i malati. Annunciato a breve nuovo Patto per la Salute.

23 MAG - "In Italia la metà delle Regioni non viene garantita l’applicazione della legge 38/2010, quella che garantisce l'accesso a cure palliative e alla terapia del dolore”. Questa la situazione descritta dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, in occasione della conferenza stampa di presentazione della XII giornata nazionale del sollievo, oggi a Roma. L'iniziativa che andrà in scena il prossimo 26 maggio con 135 manifestazioni previste in tutta Italia, è stata promossa dalla Fondazione Gigi Ghirotti, in collaborazione con il ministero della Salute e la Conferenza delle Regioni. L’obiettivo è quello di sensibilizzare gli italiani sul diritto di ricevere cure ad hoc contro il dolore.

Nel corso del suo intervento il ministro ha parlato di un approccio di tipo economico che ha investito anche il settore della salute al quale ci si è troppo abituati. “È giunto il momento di affiancare a questo approccio anche un impegno etico, quello di essere vicino al malato e non lasciarlo solo - ha detto -  di umanizzazione delle cure ho parlato anche con il ministro Giovannini, presenteremo delle nuove idee nelle prossime settimane. Quello di non sentirsi solo è un bisogno del malato a cui non possiamo non dare risposta".

Sulla situazione “a macchia di leopardo” che caratterizza l'assistenza domiciliare italiana, Lorenzin ha spiegato che "verranno attivate urgentemente linee di monitoraggio in modo da capire anche perchè alcune Regioni sono rimaste indietro". "Dobbiamo capire - ha proseguito - che tipo di problemi hanno incontrato in modo da provare a risolverli insieme. Di questo discuterò nel mio prossimo incontro con la Conferenza Stato-Regioni".

Infine, il ministro ha annunciato che si sta lavorando al nuovo Patto per la Salute. “Presto incontrerò le Regioni, anche con il ministro Saccomanni e con il premier Letta stiamo lavorando per trovare una nuova strategia per il Servizio sanitario, con l'obiettivo di costruire un Patto per la Salute capace di dare servizi a tutti i cittadini su tutto il territorio e di migliorare sempre più i margini di recupero degli sprechi”.
 
Giovanni Rodriquez

23 maggio 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy