Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 26 SETTEMBRE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Epatite C. Lorenzin: “Prezzi dei farmaci sono ancora inaccettabili”


Il Ministro poi denuncia come sia “intollerabile che un Governo si faccia dettare l'agenda da chi non è a contatto con i pazienti quotidianamente”. E poi un riferimento alla trattativa con l’azienda Gilead sul nuovo contratto. “Non è ancora chiusa”.

16 NOV - "I prezzi dei farmaci contro l'Epatite C sono ancora per noi inaccettabili. E' intollerabile che un Governo si faccia dettare l'agenda da chi non è a contatto con i pazienti quotidianamente". Così il ministro della Salute Beatrice Lorenzin come riporta l’Ansa intervenendo al convegno 'Pazienti, clinici e istituzioni per un obiettivo comune: eliminare l'HCV in Italia', in corso presso il ministero della Salute. "L'Agenzia del Farmaco - ha aggiunto -  sta ancora trattando sui prezzi degli antivirali ma la trattativa non è ancora chiusa".

"I 500 milioni di euro strutturali previsti dalla Legge di Bilancio per i farmaci innovativi – ha continuato il ministro - ci permetteranno di raggiungere l'obiettivo di curare almeno 50.000 pazienti di Epatite C ogni anno ed eradicare la malattia almeno per quanto riguarda la fase acuta, così da poter poi allargare le terapie anche a tutti gli altri infetti meno gravi per scongiurare il rischio di complicanze".

"Continueremo quindi - ha concluso - in questa grande esperienza di reclutamento che ci rende unici in Europa e applicheremo lo stesso metodo per nuovi farmaci in arrivo per Alzheimer, che riguardano una platea altrettanto grande". Quanto fatto fino ad oggi, ha concluso, "dimostra che le istituzioni sono vicine ai pazienti. Ma se abbiamo realizzato tutto questo è anche grazie alla collaborazione con le associazioni dei pazienti".

16 novembre 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy