Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 21 GENNNAIO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Milleproroghe. Ok al Senato. Per vaccini autocertificazione anche per anno scolastico in corso. Ecco tutte le norme sanitarie

Semaforo verde con 151 pareri favorevoli e 93 contrari al decreto milleproroghe nel testo, senza modifiche, già licenziato dalla Camera. La mattinata di lavori in Aula è stata contraddistinta da un duro scontro tra la presidente del Senato Casellati ed il capogruppo PD Marcucci, dopo la decisione da parte della presidenza di non accogliere la richiesta di vototazione segreta sull'articolo 6, nella parte riguardante i vaccini. Confermate le misure su ricette elettroniche veterinarie, riparto della quota premiale delle Regioni, sigarette elettroniche e farmaci omeopatici. IL TESTO

20 SET - Il Senato, in terza lettura, con 151 pareri favorevoli e 93 contrari ha approvato in via definitiva il decreto milleproroghe, senza modifiche nel testo già licenziato dalla Camera. La giornata di lavoro in Aula è stata segnata da un acceso scontro tra la presidente di Palazzo Madama Maria Elisabetta Alberti Casellati, ed il capogruppo PD Andrea Marcucci, sulla richiesta di votazione segreta sull’articolo 6, ed in particolare su quella parte che riguarda i vaccini che, dando forza di legge alla circolare Grillo-Bussetti, prolunga la validità dell'autocertificazione anche per l'anno scolastico in corso.
 
La presidenza ha deciso di non accogliere la richiesta dei senatori dem. A quel punto Marcucci, prendendo la parola, ha criticato durante la decisione della presidenza: “Lei ha creato un precedente importante. La decisione di impedire, su un tema così delicato come la salute dei bambini, ai singoli parlamentari di decidere secondo la loro coscienza con un voto segreto – ha aggiunto – è un danno gravissimo. Siamo molto preoccupati sia dell’atteggiamento del Governo e della maggioranza, ma anche dell’atteggiamento della presidenza del Senato”.

 
Secca la presidente della presidenza: “Non capisco e non ho capito perché il voto segreto dovrebbe tutelare la salute dei bambini. Non credo che in quest’aula ci sia qualcuno che non ha a cuore questo tema e tutti dovrebbero dirlo pubblicamente e non segretamente. Non abbiamo bisogno di nascondere le nostre coscienze, la nostra coscienza è pubblica e non va nascosta”.
 
Queste le misure riguardanti la sanità contenute nel decreto Milleproroghe.
 
VacciniLe disposizioni di cui all'articolo 3, comma 3, primo periodo, della legge Lorenzin, si applicano a decorrere dall'anno scolastico e dal calendario annuale 2019/2020. In questo modo viene data forza di legge alla circolare Grillo-Bussetti che prolunga la validità dell'autocertificazione anche per l'anno scolastico in corso.
 

Ricetta elettronica veterinaria. Modificando quanto previsto dall'articolo 118, comma 1-bis del decreto legislativo n. 193/2006 si stabilisce che la prescrizione dei medicinali veterinari dovrà essere redatta esclusivamente secondo il modello di ricetta elettronica, non più dal 1° settembre 2018, bensì dal 1 gennaio 2019.

Prescrizione mangimi. Sulla base di quanto stabilità dall'articolo 8, comma 1-bis, del Decreto legislativo n. 90/1993 l'entrata in vigore della prescrizione dei mangimi medicati esclusivamente secondo il modello di ricetta elettronica, viene differita dal 1° settembre 2018 al 1° gennaio 2019.

Riparto quota premiale RegioniModificato l'articolo 2, comma 67-bis, della legge Finanziaria 2010, estendendo anche al 2018 il riparto della quota premiale per quelle Regioni che hanno istituito una Centrale regionale per gli acquisti e l'aggiudicazione di procedure di gara per l'approvvigionamento di beni e servizi per un volume annuo non inferiore ad un determinato importo.

Investimenti stranieri nell'Ospedale di OlbiaSi interviene sull’articolo 16 della legge n. 164/2014, estendendo al periodo 2018-2020, per favorire l'investimento straniero per l'Ospedale di Olbia. Inoltre, sempre nel periodo 2018-2020, la regione Sardegna e il Ministero della salute sono tenuti a monitorare l'effettiva rispondenza della qualità delle prestazioni sanitarie e la loro piena integrazione con la restante offerta sanitaria pubblica in Sardegna nonchè la mobilità sanitaria verso altre regioni.
 
E-Cig. Congelto il pagamento delle imposte al consumo sulle sigarette elettroniche fino al prossimo 18 dicembre.
 
OmeopaticiGli omeopatici prodotti in un qualsiasi paese dell’Unione europea potranno essere presenti sul mercato non fino al 31 dicembre 2018 ma fino al 31 dicembre 2019. Viene dunque posticipato il termine ultimo per il rilascio delle autorizzazioni all'immissione in commercio da parte di Aifa.

 
Materiali destinati a venire in contatto con alimenti. Gli operatori economici dei materiali e oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti avranno ulteriori 120 giorni dall'entrata in vigore della norma per comunicare all'autorità sanitaria territorialmente competente gli stabilimenti che eseguono le attività, ad eccezione degli stabilimenti in cui si svolge esclusivamente l'attività di distribuzione al consumatore finale.
 
Giovanni Rodriquez

20 settembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy